Breguet Tradition Quantième retrograde 7597

Breguet Tradition Quantième retrograde 7597

Breguet Tradition Quantième retrograde 7597
Il Breguet Tradition Quantième retrograde 7597 è l’ultima novità introdotta da Breguet, nella collezione Tradition lanciata nel 2005.
Questa collezione rende omaggio al fondatore Abraham Louis Breguet con tanti particolari tecnici ed estetici tanto cari al Maestro.
Nel 1796 ad esempio, Breguet inventò il “subscription”, un sistema di vendita appunto in abbonamento, caratterizzati da una sola sfera.
Più tardi uscirono gli orologi tattili, che prevedevano un quadrante con il movimento a vista o un quadrante decentrato.

Oggi

Da questi tratti, nasce oggi il Breguet Tradition Quantième retrograde 7597, l’ultimo arrivato in collezione.
Si distingue dai modelli precedenti, sostanzialmente per l’aggiunta del datario.
Ma visto che siamo in Casa Breguet, non troveremo una finestrella ad ore 3 con la data.
Infatti su questa collezione, una delle cose maggiormente caratterizzanti, è la simmetria di componenti ed indicazioni.
Così il datario entra a far parte del panorama meccanico che si fonde con le indicazioni, coprendo un arco di cerchio di quasi 180 gradi sviluppandosi su quasi tutta la metà inferiore della circonferenza.

Family Feeling

Questo Breguet Tradition Quantième retrograde 7597 è un esempio perfetto di come la Maison si impegni a rispettare i canoni estetici che da oltre 200 anni dettano legge non soltanto in Casa, ma che sono diventati ormai tratti imprescindibili dell’orologeria moderna tutta.
I quadranti decentrati, le sfere a pomme, i quadranti guillochè, i movimenti sul quadrante… tutte caratteristiche che possiamo ritrovare anche fuori Casa e che segnano ormai uno stile che rappresenta universalmente il design degli orologi di lusso.

I Numeri

Il Breguet Tradition Quantième retrograde 7597 mantiene le proporzioni di un orologio elegante, fuori dalle mode, con una cassa in oro bianco o rosa da 40 mm. di diametro.
Come Tradition vuole, le anse sono dritte a riccio e la cassa con finitura cannelé, che racchiude il calibro di manifattura Breguet 505Q.
Le caratteristiche tecniche però sono decisamente moderne.
Tra le altre prodezze, si nota una spirale in silicio che si affianca a soluzioni tecniche della “vecchia” scuola come l’antiurto parachute, un’altra invenzione di Breguet.
Sul lato fondello, spicca un altro elemento ereditato dal Maestro.
Una massa oscillante in oro massiccio che riprende le forme dei primi modelli automatici chiamati perpetuelles.

Estetica o tecnica?

Il Breguet Tradition Quantième retrograde 7597 è uno dei pochissimi orologi capaci di fondere la meccanica con l’estetica e l’estetica con le informazioni.
Il tutto avviene con un’armonia di rara eleganza.
Come il bilanciere con le medesime dimensioni e perfettamente simmetrico alla ruota centrale e il quadrante a ore 12 che svetta con il suo disegno inconfondibile a Clous de Paris.
Le sfere azzurrate oggi si accompagnano alla sfera del datario, anch’essa posizionata al centro del quadrante, coassiale al bariletto.
Al 10 si nota il pulsante per la rimessa del datario.
A seconda del colore dell’oro che si sceglie per la cassa, si avrà un cinturino marrone per l’oro rosa ed uno nero per l’oro bianco.
Il prezzo per questo capolavoro, è di 37.400 mila Euro.

Conclusioni

La Collezione Tradition di Breguet rimane un raro esempio di come l’orologeria moderna, può affiancare la tradizione, la storia, la tecnica e la tecnologia, senza tradire o portare all’eccesso, un bagaglio culturale che ci ha accompagnati fino ai giorni nostri.
Questa è una preziosa eredità che vista la provenienza, sarà difficile ritrovare altrove, fosse solo perché… Breguet, ha inventato l’orologio.
E solo lui può regalarci queste emozioni.

www.breguet.com