Felsa 4007

Felsa 4007 Bidynator

Il Felsa 4007 nasce nel 1960 circa e fa parte della famiglia dei Felsa 690 Bidynator, ovvero i primi movimenti con ricarica automatica bidirezionale.
Questo progetto, brevettato nel 1947 da Friedrich Meyer, fu introdotto per la prima volta sul calibro Felsa 410.

Movimento meccanico a carica automatica con possibilità di ricarica manuale con secondi centrali.
Datario a disco con rimessa semi-rapida (il cambio avviene tra le 21 e le 24).
11.5 linee (26.00 mm. di diametro).
5.60 mm.  di spessore.
17/21/25/30 rubini (a seconda dell’anno di produzione).
Il bilanciere ha una frequenza di 18000 A/h.
È protetto da un antiurto Incabloc.
La riserva di carica è di 44 ore.

Famiglia

Automatici con ricarica manuale:
4000, 4005 / 4010, 4015: –
4002, 4003 / 4012, 4013: date
4006 / 4016: day date

Automatici modificati:
4000N, 4005N / 4010N, 4015N.
4004 / 4014: data.
4007 / 4017: data (cambio tra le 21 e le 24).

Automatici con rimessa rapida della data:
4007N / 4017N: data.
4008 / 4018: giorno e data.
4009 / 4019: giorno e data.

Gli orologi che hanno montato il calibro Felsa 4007 sono diversi, ma soprattutto su orologi diver.
Tra questi troviamo molti “skindiver” come lo Squale Super 20 ATM e i suoi derivati (come il Commodor Super Automatic Skindiver, il Kadet Skindiver 20 ATMOS, ecc…) o sempre della Squale, i 300 metri e i 101 Atm. da 1000 metri.

Home
Account
Cart
Search
Torna in alto