A. Lange

A. Lange & Sohne Grand Complication

Con il A. Lange & Sohne Grand Complication, la Maison debutta con un orologio dalle caratteristiche straordinarie anche per loro.
Si tratta di un cronografo dal costo che va oltre il milione e novecento mila Euro e composto da ben 876 singoli componenti.
La sua realizzazione è così complicata che si pensa ne verranno prodotti solo 6 pezzi.
Ovvero circa uno all’anno nei prossimi 6 anni, per il quale un solo orologiaio in grado di farlo, ci lavorerà.

Due sono i fattori determinanti per questo orologio: i materiali e la lavorazione.
I materiali che compongono l’orologio sono ad alta tecnologia e tradizionali, come il quadrante in smalto, la cassa in oro rosa, le lancette in oro, il cinturino cucito a mano, ecc…
Anche i materiali all’interno non sono da meno, con brunitura a mano e finiture artistiche.

Complicato

Ma il valore vero dell’orologio, sta nelle molteplici complicazioni del movimento A. Lange & Sohne L101.1, che l’orologiaio addetto assembla con la tecnica del “doppio montaggio”.
La tecnica prevede che una volta assemblato l’orologio, verrà smontato e rimontato per assicurarsi che sia tutto a posto e perfetto.
Ci sono voluti ben 7 anni per progettare le funzioni di questo orologio.
In particolare il sofisticato sistema di suonerie, dove troviamo 2 gong che suonano i quarti e le mezz’ore.

Oltre alla funzione di piccola e grande suoneria, l’A. Lange & Sohne Grand Complication presenta un cronografo monopulsante flyback ad un quinto di secondo con secondi e minuti saltanti, un calendario perpetuo che segnerà la data corretta fino al 2100 senza bisogno di nessuna regolazione, ed un quadrante per le fasi Lunari.

Il Cronografo

Il quinto di secondo, è scandito da un quadrante al 6 che presenta una sfera che compie un giro di quadrante ogni secondo.
Il giro completo viene completato in 5 scatti, spaccando in 5, appunto, il secondo, con una frequenza di 2,5 Hz.
Comandato da un solo pulsante tra l’uno e il due, il cronografo ha richiesto un secondo pulsante al 10 per la sola funzione flyback, che azzera e fa ripartire automaticamente la misurazione con una sola pressione.

Tramite la corona di carica, si possono caricare in un senso il bariletto dell’orologio e dall’altra il bariletto che alimenta la Grand Sonnerie.
A richiesta, tramite un apposita leva, si può sapere l’ora.
Ad esempio: alle 8:54 possiamo sentire otto toni gravi, tre doppi (grave ed acuto per i quarti) e quattro toni acuti per i decimi di minuto.

Ciò nonostante, l’orologio si presenta con tutta la discrezione di un orologio “normale”, per chi non vuole ostentare o apparire.

L’uscita ufficiale è prevista per il 2014, ma sembra che già tre esemplari siano stati prenotati…

www.alange-soehne.com

In breve

Movimento Lange L101.1 regolato in 5 posizioni
Diametro di 40,5 mm. x 14,2 di spessore
Ponti e platine in argento tedesco
67 rubini
7 castoni in oro
Scappamento in oro 18 carati
Bilanciere con viti di compensazione
Molla spirale di produzione Lange
18.000 a/h
Riserva di carica di 30 ore

Cassa in oro rosa da 50 mm. di diametro
Spessore 20,3 mm.
Vetro zaffiro antiriflesso