Maurice Lacroix Pontos Fasi di Luna

Il nuovo Maurice Lacroix Pontos Fasi di Luna, mostra il desiderio di pensare fuori dagli schemi.
Fedele ai suoi principi, la linea reinterpreta una delle complicazioni più raffinate.
Degno discendente del modello del 2010, questa nuova interpretazione opta per una cassa da 43 mm. in acciaio.
Il vetro è zaffiro con doppio trattamento antiriflesso sia a protezione del quadrante che a protezione del movimento.
Quest’ultimo è un meccanico a carica automatico ML122 su base Sellita.

L’indicazione delle ore è decentrata sul 10, con numeri arabi che si estendono in indici a bastone sul perimetro del quadrante, senza mettere in confusione la lettura molto chiara.
Le indicazioni delle fasi Lunari invece trovano posto al 4.
Una piccola finestrella per il datario si affaccia al 6.

www.mauricelacroix.com

Urwerk UR-202S

Il nuovo Urwerk UR-202S debutta sul mercato.
Ma da quando è nata, Urwerk ha sempre dotato i suoi orologi di un cinturino in pelle.
Oggi, Martin Frei, artista e designer a capo dell’Azienda, spiega l’evoluzione che l’ha spinto a sostituire questo materiale a lui tanto caro a favore di un bracciale in metallo.
Il carattere senza tempo e la solidità che lo fonde ai materiali che legano il modernismo alla filosofia della Casa sono alla base della scelta che ha portato il metallo al nuovo UR-202S.

Evoluzione

Il tipo di affissione del Urwerk UR-202S è già conosciuta grazie al successo dei precedenti modelli, dove 3 bracci telescopici, indicano i minuti divisi in 3 settori.
Ogni braccio è munito di indicatori delle ore attraverso dei cubi rotanti che ad ogni passaggio mostrano l’ora successiva.
Le fasi di Luna e un indicatore giorno/notte completano questo quadro contemporaneo.
Sul retro del 202 UR si scorgono 2 turbine che accoppiate col rotore regolano il sistema di carica.

Specifiche

Urwerk UR-202S
Movimento meccanico a carica automatica cal. 7.03
Frequenza di oscillazione 28.800 a/h
Sistema di affissione brevettato
Funzione di ore, minuti, giorno/notte, fasi Lunari
Cassa in AITiN (titanio, alluminio, nitruro) 45,7 x 43,5 x 15

www.urwerk.com

Hulot Gold King Power Tourbillon GMT

Proposto in una serie limitata di soli 28 esemplari, l’Hulot Gold King Power Tourbillon GMT fonde un insieme di materiali quali il titanio, l’oro rosa, il caucciù la ceramica, l’argento, il composito e il titanio.
Con i suoi 48 mm. di diametro, la cassa presenta una speciale lega dell’oro rosa brevettata da Hublot.
Contiene il 24% di rame invece che il classico 20, che serve a dare il colore rosso.
Inoltre, una piccola quantità di platino e argento, servono a stabilizzare la lega.

Le funzioni dell’Hulot Gold King Power sono ore, minuti, secondi sulla gabbia del tourbillon, display per l’indicazione del GMT e datario retrogrado in basso a sinistra.
Il Calibro di manifattura, è meccanico a carica manuale.
Il cinturino è in caucciù.

www.hublot.com

Panerai Luminor Chrono Daylight

Il Panerai Luminor Chrono Daylight è uscito per la prima volta nel 1995 in collaborazione con Sylvester Stallone.
Panerai introduce una versione aggiornata dell’orologio dedicato all’omonimo film, con cassa da 44 mm.
Questa è forgiata in acciaio e porta la referenza PAM 356.
Offre una finitura spazzolata e un quadrante nero con trattamento luminoso su indici e sfere con superluminova.
La corona è serrata dal tradizionale ponte a pressione, mentre i pulsanti crono sono semplici a pompa.
Assicurato al polso da un cinturino in cuoio, ha impunture dello stesso colore della sostanza luminosa.
Inoltre nel corredo si trova anche un cinturino in caucciù facile da cambiare.
L’orologio sarà disponibile tra un paio di settimane ad un prezzo di 8700 Dollari.

Specifiche

Movimento meccanica a carica automatica
Calibro OP XII da 13,5 linee
27 rubini
Bilanciere in Glucydur con frequenza di 28.800 a/h
Antiurto Incabloc
Riserva di carica di 46 ore
Certificato di cronometro C.O.S.C.
Impermeabile fino ad una profondità di 100 metri.

www.panerai.com

Frédérique Constant Vintage Racing Collection

La Frédérique Constant Vintage Racing Collection è stata presentata al salone di Basilea 2011.
La Maison è spesso coinvolta nelle competizioni automobilistiche e anche questa volta vuole celebrare un evento molto noto come la Pechino-Parigi.
Cronometrista ufficiale della competizione, come della “Classic Austin Healey” e altre numerose Manifestazioni, la Frédérique Constant deve fronteggiare le misurazioni di più di 100 equipaggi di appassionati che gareggiano su di un percorso di 9000 miglia, la distanza tra Parigi e Pechino.

La Collezione

In questa nuova collezione di orologi, la Maison racchiude l’atmosfera di queste vetture di questa straordinaria avventura.
Sono 3 i cronografi racchiusi in questa nuova collezione.
Una cassa in acciaio 316L da 43 mm. contraddistingue la linea.
Si presentano con 3 diverse configurazioni di quadrante: silver, silver con contatori neri o silver/oro rosa.
Sotto i quadranti troviamo il nuovo calibro FC-396 che batte a 28.800 a/h e presenta un rotore inciso con il logo della Parigi-Pechino visibile attraverso il vetro zaffiro.
Per ogni versione un numero limitato di 1888 pezzi numerati individualmente e consegnati in una speciale confezione commemorativa con a corredo una targa commemorativa.
Infine, il prezzo per un esemplare di Frédérique Constant Vintage Racing Collection negli Stati Uniti è di 2750 Dollari.

Specifiche

Il movimento è automatico Cal. FC-396.
Le sue funzioni sono di ore minuti e secondi più cronografo a 12 ore.
La riserva di carica è di 42 ore.
Il fondello è assicurato da 6 viti
La cassa è in acciaio da 43 mm.
10 ATM è l’impermeabilità.
A scelta, è possibile adottare un cinturino nero o marrone con chiusura déployant.

www.frederiqueconstant.com

Longines Twenty-Four Hours automatic

La Maison rilancia nuovamente il Longines Twenty-Four Hours automatic, un orologio da aviatore con affissione sulle 24 ore.
Nel 1950, la Longines riforniva le compagnie aeree di bandiera Swissair.
Gli orologi avevano caratteristiche che all’epoca, servivano per impostare un piano di volo, come appunto le 24 ore.

New Generation

Il movimento è un L704.2 automatico con una frequenza di 28.800 a/h con 24 rubini e una riserva di carica di 48 ore.
Personalmente avrei preferito di gran lunga un calibro manuale, ma il marketing purtroppo non lo permette…
Le sue funzioni sono ore su una scala di 24, minuti, secondi data.
La cassa in acciaio misura 47,5 mm.
Fondello e quadrante sono protetti da vetri zaffiro.
Va da sé che il movimento sia a vista.
Il Longines Twenty-Four Hours è proposto in unica versione con quadrante nero opaco.
Gli indici sono trattati con superluminova.
La resistenza all’acqua è limitata a 30 m.
Possono sembrare pochi, ma di certo l’orologio non è pensato per la spiaggia o il mare!
Tant’è che la corona, è pensata per essere utilizzata con i guanti.
Infine, il Longines Twenty-Four Hours automatic è proposto ad un prezzo compreso tra i 3000 e i 4999 Dollari.

www.longines.it


Sequestrato orologio da 450 mila Euro

ROMA – È stato sequestrato orologio da 450 mila Euro dai funzionari doganali.
Il ritrovamento è avvenuto nel corso dell’attività di controllo doganale.
I passeggeri sotto controllo erano in arrivo presso l’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino.
L’orologio è stato trovato nel bagaglio di un viaggiatore proveniente da Zurigo.
Il passeggero è stato fermato per il suo comportamento nervoso.
Ma nel tentativo di non farsi notare, non aveva dichiarato di essere in possesso di un gioiello di cui esistono solo pochi esemplari al mondo.
L’oggetto è stato sequestrato, sventando un’evasione di diritti doganali di circa 80.000 euro.
Non è stato reso noto il modello in oggetto.
Infine il viaggiatore è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Civitavecchia.
www.gazzettino.it

H. Moser & Cie Perpetual 1

Il nuovo H. Moser & Cie Perpetual 1 consolida il marchio rilanciato nel 2002 dal Dott. Jurgen Lange e il pronipote di Henrich Moser, Roger Nichilas.
E torna a far parlare di se con un nuovo calendario perpetuo dall’eleganza e pulizia senza compromessi.
L’orologio si presenta con linee pulite e indicazioni chiare e ben studiate a favore di semplicità e armonia.
Le indicazioni sono, dal lato quadrante, ore, minuti, quadrante dei piccoli secondi, riserva di carica e datario.
Una piccola sfera a freccia centrale indica il mese usando gli indici delle ore per i mesi.
La scelta stilistica ha voluto un estrema semplicità delle indicazioni sacrificando il giorno della settimana, le fasi lunari e altre indicazioni che avrebbero “disordinato” il quadrante.

Double Face

Tant’è che l’indicazione dell’anno bisestile è stata spostata sul lato fondello, dove un vetro zaffiro lascia spazio al movimento splendidamente rifinito, con anglage eseguito a mano, cote de Genéve, viti lucidate e castoni in oro per i rubini.
Lo scappamento presenta un innovativo sistema di estrazione che facilita lo smontaggio e l’assistenza, dando la possibilità di essere rimosso per intero senza bisogno di smontare tutto.
Il H. Moser & Cie Perpetual 1 è disponibile in oro rosa, bianco o platino.

www.h-moser.com

Seal e Richard Mille sorpresi insieme

Seal e Richard Mille sorpresi insieme.
Il famoso cantante, sposato con la modella di Victoria Secret Heidi Klum, è stato ripreso in questa foto con un costosissimo Richard Mille.
E non solo indossa un bellissimo orologio, ma è stato ritratto inoltre con una delle più belle fotocamere di medio formato sul mercato: una Leica S2.

www.richardmille.com

Collezione IWC Portofino

Nato nei primi anni 80, la Collezione IWC Portofino divenne un icona con la sua cassa da 46 mm e il suo calibro da 16 linee e 3/4.
IWC debutterà a Baseworld con ben 4 nuove referenze:

Ref. 3565: Portofino Automatic (disponibile da aprile/maggio ad un prezzo di base di 4200€ per l’ acciaio)
Un solotempo con cassa da 40 mm. disponibile in acciaio o in oro rosa con quadranti silver e con un look anni 60.

Ref. 3910: Portofino Chronograph (disponibile da aprile/maggio ad un prezzo di base di 5500€ per l’ acciaio)
Dispponibile con cassa da 42 mm e movimento automatico 79320 con 44 ore di riserva di carica, con quadrante nero o silver.
Sarà disponibile inoltre con cinturino in pelle o un bracciale maglia Milano.

Ref. 3610: Portofino Dual Time (disponibile da aprile/maggio ad un prezzo di base di 17.500€ per l’oro rosa)
Avrà un quadrante supplementare nella metà superiore del quadrante per il secondo fuso, regolabile tramite la corona.
La riserva di carica è assicurata per 72 ore grazie a 2 bariletti ricaricati automaticamente in modo bidirezionale.
La cassa sarà disponibile in oro rosso o rosa con quadrante nero o in acciaio con le 2 varianti di quadrante.

Ref. 5101: Portofino Hand.Wound Eight Days (disponibile da luglio a partire da 10.000 € per il modello in acciaio)
Per il modello di punta della collezione, il movimento è una derivazione della famiglia 5000.
Con i suoi 37,8 mm di diametro, il calibro 59210 ha le dimensioni di orologio da tasca di una volta, ma con le tecnologie moderne.
Disponibile in oro rosso o acciaio, sarà disponibile nei 2 colori di quadrante.
Il cinturino è di manifattura Italiana firmato Santoni nei colori nero o marrone.

La Collezione IWC Portofino è già disponibile.

www.iwc.com