Breitling

Breitling Navitimer B03 Ratrappante

Partiamo dal presupposto che il Navitimer è già di per se un simbolo dell’orologeria mondiale.
Mettiamoci anche che da oltre 50 anni, fa sognare appassionati e collezionisti.
Ma quando si presenta davanti il Breitling Navitimer B03 Ratrappante con un vestito in oro da 45 millimetri…
Qui abbiamo il vincitore!

Cassa Nota

La cassa del Breitling Navitimer B03 Ratrappante misura 45 millimetri ed è realizzata in oro 18 carati.
Ma questa non è una novità assoluta.
Presentata infatti nel 2017, rimane invariata nel disegno e nelle proporzione.
L’unica variazione è lo spessore che qui cresce fino a 15,73 mm. a causa della complicazione aggiuntiva.
Nemmeno quest’ultima però richiede un foro in più rispetto al cronografo tradizionale, grazie al pulsante dello sdoppiante coassiale alla corona di carica.
La ghiera con regolo calcolatore rimane invariata, con la rotazione bidirezionale.

Nuovo Fuori e Dentro

Il nuovo Breitling Navitimer B03 Ratrappante si presenta però con un nuovo quadrante grigio Stratos con finitura Soleil e datario a ore 4:30.
All’interno troviamo invece un evoluzione del calibro Breitling B01.
Si tratta del Breitling B03 con funzione di cronografo ratrappante protetto da ben 2 brevetti, con 70 ore di riserva di carica e una frequenza di 4 Hz.

Sdoppiante

A contraddistinguere il Breitling Navitimer B03 Ratrappante è naturalmente la sua complicazione.
Si distingue solo dai piccoli e ben studiati particolari, come “l’occultamento” del pulsante nella corona, molto elegante e discreto, fino alle sfere dei secondi.
Infatti queste due lancette sovrapposte, presentano il contrappeso che forma il logo Breitling (come di consueto, ma solo quando sono sovrapposte.
Del resto, il cronografo tradizionale, funziona con i comandi soliti.

Conclusioni

È un orologio con tutte le carte in regola per diventare un dream watch, con una cassa in metallo prezioso, un movimento di manifattura complicato e un prezzo che nonostante tutto, si contiene entro i 25 mila Euro.
L’unico modo per migliorare questo orologio, sarebbe produrne uno con l’affissione delle 24 ore con cassa in acciaio.
Speriamo leggano questo articolo!
La concorrenza è comunque avvertita.

Se vuoi vedere tutte le novità più rilevanti di Casa Breitling, clicca QUI

www.breitling.com

Breitling Navitimer Super 8

Breitling Navitimer Super 8
Domani 22 marzo 2018 si apre al pubblico Baselworld 2018.
Naturalmente i giorni che precedono questa data sono dedicati ai giornalisti e addetti ai lavori che non perdono occasione di anticipare qualche novità, sempre che non sia la Casa stessa a farlo.

Noi vogliamo aprire questa edizione con una novità di Casa Breitling.
Si tratta nello specifico del nuovo Breitling Navitimer Super 8, ispirato dal suo antenato referenza 637 .
Il 637 era in dotazione ai piloti da bombardiere della seconda Guerra Mondiale e indossato alla gamba invece che al polso.
A caratterizzare il Super 8 come il 637, una grande corona di carica sul lato sinistro della cassa, che in origine presentava anche un pulsante per la misurazione dei tempi di sgancio delle bombe.
Oggi sparisce la funzione cronografica e rimane la grande corona dedicata alla sola rimessa dell’ora e alla carica manuale del movimento automatico.
Il sovradimensionamento di questo elemento era utile a facilitarne l’utilizzo anche con i guanti.

Il moderno Super 8

Il Breitling Navitimer è  dotato di una cassa da ben 46 mm. di diametro ed è disponibile sia in acciaio che in titanio, con fondello a vite.
La ghiera è del tipo girevole bidirezionale, che con la sua sporgenza totalizza la bellezza di 50 mm. di diametro.
La grande corona sporgente, trovandosi sul lato sinistro della cassa, risulta comodo e poco ingombrante al polso (sempre che non lo si indossi a destra come il sottoscritto).
A differenziare i due tipi di metallo previsti per il Super 8, due quadranti di diverso colore: nero per l’acciaio e kaki per la versione in titanio.
A protezione di questi, un vetro zaffiro bombato con trattamento anti riflesso per ambo i lati.
Sfere e indici a numeri arabi godono di un trattamento luminescente visibile in qualsiasi condizione di luce.

Al suo interno un calibro automatico Breitling B20 basato sul calibro Tudor MT5612 con 70 ore di riserva di carica e certificazione del C.O.S.C.
L’impermeabilità si limita a soli 30 metri.

Prezzi ancora da comunicare.

Referenze:   AB2040 per l’acciaio
EB2040 per il titanio

Diametro:   46 mm.
50 mm. compresa la ghiera

Spessore:    14.4 mm.

Cinturino:   NATO marrone in pelle

BREITLING NAVITIMER 8 B01

il Breitling Navitimer 8 B01, a pochi giorni dalla sua presentazione alla stampa, ha già scatenato gli appassionati sia in positivo che in negativo.
C’è chi dice che non ha nulla a che fare con il Navitimer e c’è chi applaude al restiling.
Ma andiamo a capire cosa c’è dietro questo orologio e perchè è nato così “diverso”.

Si tratta di un cronografo con una cassa da 43 mm. di diametro che incassa il movimento Breitling B01 di manifattura con una lunetta a moneta scanalata.
Il quadrante a Panda del Breitling Navitimer 8 B01 rovesciato riprende l’estetica complessiva dei vecchi cronografi Breitling da pilota d’aereo.
Il nome “Navitimer 8” riprende dal dipartimento Huit dell’aviazione francese per la quale Breitling aveva realizzato orologi a 8 giorni installati a bordo degli aerei.
Ok, le 70 ore del Breitling B01 non sono gli 8 giorni dell’originale.
Ma lo spirito con cui è stato concepito questo orologio, ha ispirato il nuovo AD di Breitling Georges Kern, che fresco di Richemont Group dal quale è uscito a Luglio, si è cimentato nella sua prima impresa.

La Tecnica

Ma andiamo a scoprire la tecnica del Breitling Navitimer 8 B01.
Come già accennato si tratta di un cronografo con cassa da 43 mm. in acciaio, alla quale si affiancherà a breve anche una versione da 41 mm.
Il debutto vedrà affiancati 3 modelli tra cui un quadrante nero, uno blu e una versione in oro.
Lo spessore della cassa è di 14,5 mm.
La referenza è Breitling AB011713.
Avrà un’impermeabilità di 100 metri e sarà corredato da un cinturino in alligatore nero o un bracciale tipo Pilot.

Il movimento è il già noto Breitling B01 a carica automatica con smistamento della cronografia tramite ruota a colonne con 46 rubini e corredato dal certificato di cronometro del COSC.
Il prezzo sarà di circa 6200 euro.

Breitling Galactic Unitime SleekT

Breitling presenta un nuovo orologio pensato per sedurre i viaggiatori.
Si chiama Breitling Galactic Unitime SleekT ed è animato da un nuovissimo movimento di manifattura, novità assoluta per quanto riguarda i movimenti privi di cronografo.
Questo nuovo movimento presenta un nuovo sistema di particolare semplicità nell’utilizzo: infatti basta estrarre la corona di carica, per spostare a passi di un ora sia in avanti che indietro, centrando la città d’interesse.
Altro punto d’interesse è legato al datario, che permette le regolazioni, sia in avanti che indietro, senza il problema dell’orario proibito.

Il nuovo Breitling Galactic Unitime è dotato inoltre di un materiale del tutto nuovo (per la Maison) per la composizione della lunetta: si tratta del carburo di tungsteno.
Questo materiale viene stampato ad altissima pressione e ad altissima temperatura.
Si parte da una base di polvere di tungsteno, la quale a fine trattamento risulterà di una durezza ben cinque volte quella dell’acciaio, regalando una superficie decisamente più resistente ai graffi e agli urti.

Il movimento

Il movimento del Galactic è un calibro Breitling B35 con certificato di cronometro del COSC,
Con una frequenza di 28.800 a/h per 56 rubini è coperto da due brevetti: uno per il sistema di ricarica ed un altro per la regolazione del datario.
La riserva di marcia è di 70 ore.
Purtroppo il movimento non sarà in vista, ma coperto da un fondello riportante il logo e informazioni sull’impermeabilità e la certificazione di cronometro.

La cassa in acciaio misura 44 mm. di diametro, con un impermeabilità di 100 metri.
La corona è a vite, e il vetro bombato con trattamento antiriflesso è in zaffiro.

In dotazione un bracciale Breitling Pilot in acciaio.

Le versioni proposte del Breitling Galactic Unitime SleekT sono con quadrante nero trophy o bianco antartico.
La ghiera interna presenta le città di riferimento e le grandi sfere e gl’indici  hanno un trattamento Superluminova per una leggibilità ottimale.
La raffigurazione del planisfero sul quadrante rende questo orologio non particolarmente lussuoso alla vista.
Ma come potrebbe far pensare il prezzo prossimo agli 8000 Euro, sicuramente chi viaggia molto, sarà ben contento di prendere in considerazione l’acquisto.

Breitling Superocean 42mm. Blu Limited Edition

Per l’estate, Breitling ha pensato ad un edizione limitata del suo best seller Breitling Superocean 42mm. Blu con una colorazione tutta nuova.

Nato per stare a contatto con l’acqua, la sua impermeabilità è testata fino a 1500 metri di profondità, il che lo rende un orologio tecnicamente professionale.

La cassa in acciaio misura 42 mm. che in rapporto al dato d’impermeabilità, non è assolutamente eccessiva, anzi, direi ben proporzionata.
A copertura del quadrante, un vetro zaffiro bombato antiriflesso.
La corona è naturalmente serrata a vite e personalizzata.
La lunetta è scanalata, girevole unidirezionale con grafiche blu, che riprende il quadrante dello stesso colore.
Il cinturino anch’esso blu è in caucciù con grafiche a rilievo.
Il contrasto con l’acciaio lucido, ha un gioco di colori e materiali di grande efficacia.

Ma anche se il Breitling Superocean si distingue come star dell’estate, rimane sempre uno strumento professionale di estrema funzionalità, come suggerisce il suo dato d’impermeabilità “estremo”.

Al suo interno un calibro 17 a carica automatica con certificazione di cronometro del COSC, con 25 rubini e 28.800 a/h.

Il Breitling Superocean 42mm. Blu, è un edizione limitata a 2000 esemplari.

www.breitling.com

Breitling Chronomat Frecce Tricolori

Presentato il 18 ottobre alla base di Rivolto (Udine), la partnership tra Breitling e le Frecce Tricolori rinnovano la loro complicità con il nuovo Breitling Chronomat Frecce Tricolori 44 mm. in edizione limitata.

Nel 1983, la pattuglia acrobatica dell’Esercito italiano, sceglie la Breitling per progettare a stretto contatto con i piloti, un orologio che rispondesse alle esigenze dell’aviazione.
Nel 1984 nasce il Chronomat Frecce Tricolori, diventato poi fiore all’occhiello della maison.

Ad una distanza di quasi trent’ anni, la Maison prosegue la creazione di questa versione speciale del Chronomat con colori personalizzati per l’aviazione in 1000 esemplari, con il logo della PAN (Pattuglia Acrobatica Nazionale) riportati sul quadrante e fondello con incisi i 10 aerei Aermacchi in formazione.
La robusta cassa in acciaio presenta finiture satinate sulle superfici con bordi lucidi.
Con un impermeabilità di ben 500 metri, l’orologio incassa l’ormai celebre calibro di manifattura Breitling B01 con certificazione del COSC.
Ad assicurarlo al polso, un inedito cinturino in caucciù.

Il Breitling Chronomat Frecce Tricolori è stato presentato durante una conferenza presso la base di Rivolto in presenza dei piloti e molti ospiti Breitling, figure militari ed esponenti della stampa internazionale.

Specifiche

Movimento Breitling B01 cronometro
28.800 a/h
47 rubini
70 ore di carica
Cronografo ad 1/4 di secondo
Calendario
Cassa in acciaio da 44 mm. di diametro
Impermeabilità 500 metri
Corona e pulsanti a vite
Lunetta unidirezionale
Vetro zaffiro bombato antiriflesso su ambo i lati
Cinturino in caucciù o Pilot in metallo.

www.breitling.com

Breitling Superocean Orange 42 mm

Basato sulla cassa più “piccola” del modello base, il Breitling Superocean Orange 42 mm. gode di un impermeabilità di ben 1500 metri (o 5000 ft.).
È dotato inoltre di una valvola per l’espulsione dell’elio, una corona a vite personalizzata, una lunetta girevole unidirezionale e un vetro zaffiro bombato con trattamento antiriflesso su entrambi i lati.

La cassa ospita un calibro Breitling 17 con certificazione di cronometro del COSC, ha 25 rubini e la data.
Questo calibro è basato su di un Eta 2824-2 con tutte le modifiche del caso, tanto da guadagnarsi un nome proprio.
Il quadrante nero è incorniciato da un anello arancione che ospita la minuteria, e richiama anche la scritta Superocean anch’essa di colore arancione.

Infine l’orologio viene assicurato al polso tramite un cinturino in pelle nera sagomata con bordi arancioni.

Il risultato è molto piacevole ed estivo, anche se a nostro parere, ricorda un po’ troppo l’ Omega Seamaster Planet Ocean

La referenza del Breitling Superocean Orange 42 mm è A17364Y/BA89.

www.breitling.com

Saranno disponibili, oltre all’arancione, anche il rosso, il blu, il bianco e tutto nero.
Gli esemplari di questo orologio saranno limitati a soli 2000 pezzi.
Il prezzo si aggirerà intorno ai 2500,00 Euro.

Nuova Linea Breitling Colt

La Maison annuncia la nuova linea Breitling Colt per il 2011, in collaborazione con la Reno Air Race.
Le nuove linee ridisegnate, comprendono il solotempo da 44 mm, il cronografo da 44 mm. e il modello più piccolo da donna che scende a 33 mm, con casse e bracciali di nuovo disegno.
Tutti i modelli sono dotati di movimento SuperQuartz con certificato di cronometro COSC.
Il calibro cronografico cal. Breitling 73 termocompensato, gode di misurazioni a un decimo di secondo, una sfera rattrappente, il datario e della rimessa rapida del fuso orario.
Sono stati abbandonati i cavalieri sulla lunetta a favore di una finitura spazzolata.
Naturalmente la ghiera è girevole unidirezionale.
Infine, tutta la linea di Breitling Colt, vanta di un’impermeabilità garantita fino ad una profondità di 300 metri (1000 piedi).

www.breitling.com

Breitling Super Constellation

Il Breitling Super Constellation abbraccia due passioni.
Gli appassionati di aviazione lo chiamano il “Super Connie”, ed è sia un orologio che un aereo!
Costruito dalla Lockheed tra il 1943 e il 1958, a Burbank (California) in un totale di 856 esemplari, questi aerei sono stai declinati in 4 versioni, tutti caratterizzati da una forma a delfino e la tripla ala di coda.
Al mondo, oggi, rimangono solo 3 esemplari in condizioni di poter volare.
Breitling ha sponsorizzato il restauro di uno di questi tre esemplari nel 2002 ed ha cominciato a volare in pubblico dal 2004.
In una cerimonia svoltasi il 30 aprile in Germania, Breitling ha annunciato il rinnovo del suo impegno finanziario per la conservazione del veicolo.
Nell’occasione ha anche annunciato un edizione limitata del suo Navitimer che andrà a sostenere la Super Constellation Flyers Association.

Il Breitling Super Constellation è un edizione limitata di 1049 esemplari con cassa in acciaio da 42 mm. animato da un calibro Breitling 23 su base Valjoux 7753 con certificazione di cronometria.
Il movimento automatico ha una frequenza di 28.800 a/h e 25 rubini.
Il quadrante sarà disponibile solo nero.
L’impermeabilità è garantita fino ad una profondità di (soli) 30 metri.

www.breitling.com

Breitling Chronomat GMT

Il Breitling Chronomat GMT è l’ultimo nato della Famiglia.
La novità di questa nuova collezione, è l’adozione del nuovo calibro di manifattura Breitling B04.
Si tratta del secondo calibro prodotto in Casa dalla manifattura Breitling.

La Meccanica

Il nuovo movimento Breitling B04 è un cronografo con ruota a colonne e calendario.
Si distingue dal Calibro Breitling B01 del 2009 da cui deriva, per l’aggiunta della funzione GMT con indicazione tramite sfera centrale a punta rossa.
Con una frequenza di 28.800 a/h, ha una riserva di carica di 70 ore.
I rubini totali sono 47.
Il nuovo Breitling Chronomat ha una cassa in acciaio da 47 mm. con 6 varianti di quadrante.
Sono tutti protetti da un vetro zaffiro con trattamento antiriflesso bombato: nero onice, blu metallico, blu blackeye, blackeye grigio, argento Sierra e marrone metallico.
La lunetta è girevole in monodirezionale ed ha una resistenza all’acqua fino alla bellezza di 500 metri.
E’ disponibile sia con cinturino che con bracciale in metallo.
Il primo si divide in cuoio Barenia, coccodrillo o caucciù Ocean Racer (traforato) e gomma diver-pro (bombato al centro).
Il Breitling Chronomat GMT ha un prezzo che parte da 9.470 Dollari.

www.breitling.com

la famiglia Chronomat GMT al completo