Seiko

Grand Seiko T0 Costant Force Tourbillon

Torniamo dopo la pausa estiva con un argomento tutt’altro che banale, come i nuovi Rolex, che personalmente mi annoiano enormemente.
La mia attenzione si sposta in Giappone, un mercato che va tenuto in forte considerazione e che sta facendo breccia, anzi, ha già aperto una grande breccia, sul nostro mercato.

Con il Grand Seiko T0 Costant Force Tourbillon, la Casa giapponese conferma la volontà di conquistare il mercato finora monopolio dell’orologeria svizzera.
Ultimamente abbiamo visto crescere in modo esponenziale l’interesse per questo marchio, che a dire il vero, offre ottimi prodotti a prezzi decisamente concorrenziali.
Ma anche quando si vuole crescere di livello, le offerte non mancano.
Poi se si vuole andare su orologi di lusso o sportivi estremi, anche qui siamo coperti.
Poi c’è anche chi ha il desiderio di esagerare, e allora si punta su Credor, il marchio extra lusso di Seiko, che ha già avuto esperienza nel campo della ripetizioni a minuti e dei tourbillon.
Insomma, Seiko ne ha per tutti i gusti.

Complicazioni

Ma oggi un altro passo avvicina Seiko al mercato europeo e alle richieste sempre in aumento.
Nasce così il Grand Seiko T0 Costant Force Tourbillon, il primo movimento con scappamento a tourbillon di Casa.
Questo progetto nasce dopo che nel 2018, Grand Seiko è diventato un marchio “indipendente” da Seiko, staccandosi per quanto riguarda l’impegno qualitativo e artigianale, dando vita ad un perfezionamento nell’ambito della tecnica.
Il nuovo movimento infatti non solo rappresenta l’apice dello sviluppo con un tourbillon, ma vanta inoltre un sistema di forza costante (remontoire).

Il Primo Tourbillon

A dirla tutta, il Grand Seiko T0 Costant Force Tourbillon non è esattamente il primo tourbillon di Casa.
O meglio ancora, non è il primo tourbillon del Gruppo Seiko!
Infatti nel 2016 la Credor presentò il ”Fugaku”, con un quadrante raffigurante un dipinto di Hokusai dal gusto strettamente orientaleggiante ed una meccanica del tutto convenzionale.
Così il T0 diventa il primo di Casa Grand Seiko, o che almento riporta il nome di Casa.
Ma sopratutto che entra di prepotenza nella meccanica raffinata, quella che più assomiglia alla meccanica tradizionale come la conosciamo “noi occidentali”.
Inoltre Grand Seiko in questo progetto, ha impiegato tutte le sue conoscenze per raggiungere la maggiore accuratezza in termini di prestazioni e precisione.

La Tecnica

Ma quali sono le caratteristiche di questo Grand Seiko T0 Costant Force Tourbillon?
Prima di tutto la riserva di carica.
Questa vanta 50 ore di autonomia, che se non impressionano, è perchè dietro a questo numero si nasconde il sistema di forza costante, che in laboratorio, ha ottenuto una precisione di marcia di ± 0,5 secondi sulle 24 ore.
Naturalmente, per stessa ammissione della Casa, questi risultati saranno impossibili da raggiungere nella vita di tutti i giorni, ma le sue prestazioni cronometriche rimangono e rimarrebbero comunque impressionanti.
Prestazioni che sono dettate dalla rara combinazione di un tourbillon, con la forza costante.
Una rarità che ben pochi Maestri hanno avuto la capacità di produrre.

Il Remontoire

Il sistema di Remontoire del Grand Seiko T0 Costant Force Tourbillon, è composto da un sistema che mantiene la molla di carica, ad una tensione costante, così da non avere più potenza a carica piena, così come poca quando l’orologio tenderà a scaricarsi.
Questa potenza costante, rende naturalmente la marcia più precisa nell’arco delle 50 ore di carica disponibili.
In questo caso, il sistema a molla, è montato su di una ruota intermediaria del treno del tempo, nello specifico sulla quarta (ruota di scappamento), che “filtra” la forza rilasciata in modo costante sul bilanciare.

La Creazione

Il calibro Grand Seiko T0 Costant Force Tourbillon è frutto di un lavoro durato ben 5 anni.
Il team capitanato da Takuma Kawauchiya, ha sviluppato questo movimento con due bariletti in parallelo.
Questo è stato necessario non solo per avere più riserva di carica, ma per raddoppiare la coppia che serve ad alimentare il sistema di Remontoire.
Il movimento si presenta con finitura eseguita naturalmente a mano ed ha richiesto ben 3 mesi.
La seconda e terza ruota del treno, presentano un nuovo sistema speciale di tempra utile a ridurre l’attrito su denti e pignoni, così da contribuire alla regolarità e precisione di marcia.
Ma ancora una volta non è tutto.
Infatti troviamo una novità, anche se non si tratta di un record, per quanto riguarda le oscillazioni del bilanciere che dai tradizionali 21.600 a/h di un “comune” tourbillon, qui ne abbiamo 28.800.
Si tratta comunque della più alta frequenza mai vista su un tourbillon dotato di remontoire.

Concept

Per ora il Grand Seiko T0 Costant Force Tourbillon si limiterà a rimanere un concept, di cui è stato prodotto un solo esemplare.
È stato costruito nei nuovi stabilimenti Grand Seiko inaugurati a gennaio di quest’anno.
Ma a cosa serve questo concept?
Sicuramente è un esercizio di stile e tecnica utile a lanciare in futuro qualche tecnologia sviluppata sul T0 che presto o tardi, verrà commercializzata all’interno di un orologio di serie.
Attendiamo con ansia quale sarà il futuro del Marchio.

 

Seiko in Italia ok, ma Addio a Baselworld

Come qualcuno di voi si sarà già accorto, Seiko in Italia è sbarcata da poco.
È già da tempo che il Marchio ha avuto una riscoperta dalle nostre parti, e che conta già numerosissimi estimatori e collezionisti.
Nel 1960 viene lanciato il Marchio Grand Seiko, che dal 2017 è diventato indipendente.
Soltanto nel 2010 è arrivata la decisione di distribuirlo nel resto del mondo.
Da qui in poi, il marchio si è ritagliato un segmento che sta avendo risconti decisamente positivi e che si va consolidando molto velocemente.

Seiko in Italia

Seiko in Italia è un mercato molto importante.
Gli italiani sono una clientela difficile, ma ben attenta ai prodotti che conosce bene.
Dall’Italia infatti partono le mode, ed è facile che il mercato si apra in modo sorprendente.
In futuro infatti è prevista l’apertura di una boutique Grand Seiko.

Addio a Baselworld

Nonostante il mercato in espansione di Seiko in Italia, e più in generale nel vecchio continente, ha deciso di non partecipare alla prossima fiera di Basilea.
Le motivazioni principali sono più che altro strategiche.
Infatti per arrivare al prossimo 30 aprile, occorre troppo tempo.
La presentazione dei nuovi modelli deve avvenire prima!
Inoltre nel 2020, ricorrerà il sessantesimo anniversario del Marchio Grand Seiko.
Per questa occasione la Maison ha già pianificato una serie di eventi sparsi per il mondo, dedicati a clienti e Media.

www.seiko.it

Tutte le novità Seiko

Seiko Prospex LX Spring Drive 2019


Apriamo le porte di Baselworld con la nuova collezione Seiko Prospex LX Spring Drive 2019.
Di Rolex e Tudor in un paio di giorni se n’è parlato anche troppo.
Noi abbiamo preferito partire con i nuovi Marinemaster 300.
Le referenze nuove sono ben 6.
Ad accomunarli è senz’altro lo spirito sportivo dedicato alle immersioni.
Ma anche il movimento Spring Drive, che con il suo funzionamento geniale, anima la collezione.
Le casse sono un altro punto in comune, rifinite magistralmente con il sistema Zaratsu.

La sei referenze sono:
SNR025, SNR027 (200 metri), SNR029, SNR031 (300 metri), SNR033 e SNR035 (100 metri).

Il diametro è di 44,8 mm. per tutti, mentre gli spessori variano dai 14,7 ai 15,7 (solo per le referenze SNR029 e SNR031).
Le finiture sono a scelta tra il titanio nudo e un rivestimento nero ad alta resistenza.

Il Movimento

Come annunciato, i movimenti sono tutti Spring Drive.
Ma anche qui si dividono.
Il GMT 5R66 GMT è disponibile su referenze SNR025, 027, 033 e 035.
Il 5R65 invece è disponibile sulle referenze SNR029 e 031.
I calibri Spring Drive si possono ricaricare anche a mano tramite la corona.
La riserva di carica è di 72 ore.

Allestimenti

Anche i cinturini e i bracciali si dividono per referenza.
Sono infatti disponibili i bracciali in titanio sulle referenze SNR025, 029 e 033.
Il cinturino da polpaccio su SNR027.
Quello in silicone per SNR 031 e coccodrillo per SNR035.
Continuiamo con la suddivisione in fasce di prezzo:
Si parte dai 5000 Euro per la referenze SNR025 e 027.
Sono 5500 gli Euro da spendere per la 033 e la 035.
Si arriva a 6000 per la 029 e la 031.

Ma facciamo un po’ di ordine.
L’impermeabilità è di 100 metri per i GMT SNR033 035 al prezzo di 5500.
Si possono raggiungere i 200 metri con le referenze SNR025 e 027 sempre GMT a 5000 Euro.
Arriviamo a 300 metri con le SNR029 e 031 senza la funzione GMT da 6000 Euro.

Concludendo, speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza sulla collezione Seiko Prospex LX Spring Drive 2019.
Seiko sta crescendo molto in Italia in questo periodo.
Avere le idee chiare per i prossimi acquisti ed una guida che aiuta, fa comodo!

SEIKO Speed Master Giugiaro

Il Seiko Speed Master Giugiaro nasce nel 1983 e viene disegnato appunto da Giugiaro.
Questo orologio dal design futuristico, oggi torna grazie al rivenditore giapponese Beams.
Nato dalla collaborazione di entrambe le parti, il Seiko Speed Master Giugiaro avrà una cassa da 39,4 mm. di diametro e avrà un movimento al quarzo con le funzioni di cronografo, allarme e tachimetro e come nel modello originale.
Le funzioni saranno selezionabili tramite la ghiera girevole che incornicia un vetro bombato in Hardlex.
La ghiera ha 12 scatti con una funzione ed una scritta incisa per ogni scatto.

Lo Speed Master avrà un’impermeabilità di 10 atmosfere (100 metri).
Questo capolavoro uscito dalla matita di Giugiaro, ma sarà disponibile solo nel mercato giapponese in un edizione limitata a 3000 esemplari numerati sul fondello.

Il prezzo in Giappone è fissato a 37.800 Yen, pari a circa 293 Euro.

A giudicare dall’andamento del Marchio in Italia e nel resto del mondo, questo orologio diventerà subito irreperibile e sicuramente costoso da trovare!

www.seiko.it

Seiko Prospex Black Series 2018

Dopo una lunga sosta, il Blog di Segnatempo riparte con una novità che riguarda i Seiko Prospex Black Series.
Sono 3 i nuovi modelli Seiko, e comprendono anche una versione del mitico Turtle in veste notturna.

Infatti la Seiko Black Series è pensata per le immersioni notturne ed è dotata di una cassa in acciaio con rivestimento nero opaco.
Una ghiera girevole unidirezionale e un quadrante realizzato per ottenere la massima visibilità, grazie anche ad una vistosa sfera dei minuti arancione e un abbondante trattamento luminescente in LumiBrite.

La collezione comprende tra modelli:

Il primo è sicuramente il best seller della serie.
Il Turtle Prospex Automatic SRPC49K1, si caratterizza per la corona di carica serrata a vite  posizionata a ore 4 e una cassa da ben 45 mm. di diametro.
Al suo interno un calibro Seiko 4R36 con 21.600 a/h e con una riserva di carica di 41 ore.
L’impermeabilità è di 200 metri.
Il prezzo è di 490 Euro.

Il seocndo è il Prospex Solar Diver con referenza SNE493P1, mentre il terzo è il Prospex Solar Diver Chronograph SSC673P1
Entrambi i modelli sono dotati di movimento al quarzo a ricarica solare, che grazie ad una cellula solare ad alte prestazioni, sono in grado di convertire qualsiasi fonte luminosa in energia.

I vetri sono per tutti i Prospex in cristallo Hardlex , un vetro temperato sviluppato e brevettato in Casa Seiko, e godono tutti di corona a vite e un impermeabilità di 200 metri.

La Seiko Prospex Black Series è inoltre distribuita in una scatola personalizzata in nero con finiture arancioni e con la dicitura “Limited Edition”.
E facile trovare degli esemplari confezionati in scatole “ordinarie”!

I prezzi dei Seiko Black Series sono rispettivamente di 380 per il solo tempo e 410 Euro per il cronografo.

Seiko Prospex Marinemaster 1000 M.

A Baselworld 2015 anche Seiko punta sulle riedizioni.
Oggi tocca al Seiko Prospex Marinemaster 1000 metri.

Il primo orologio subacqueo di Seiko nasce nel 1965, dando il via ad una tradizione nel campo che ha portato la Maison giapponese, a quella che oggi è un’eccellenza.

Molti sono stati i passaggi che hanno contribuito a consolidare la Seiko nel campo della subacquea.
A partire dal primo orologio in titanio, fino all’invenzione del simbolico cinturino in gomma a fisarmonica.
Tanto che lo standard ISO 6425 è addirittura basato su standard Seiko!

Nel 1975 nasce così il Marinemaster Professional 1000 metri.
Per gli appassionati, il Una (per la somiglianza ad una scatoletta di tonno).

Oggi

La riedizione 2015, è sostanzialmente uguale al modello del 1965.
La cassa interna però è in titanio rosa con doppio strato.
Una guarnizione a “L” ed un anello a vite servono al fissaggio del vetro che lo rende sicuro anche all’elio.
Al suo esterno un rivestimento in ceramica lo protegge dagli urti e alla rotazione involontaria della ghiera.
Nel 2014, durante i test, due orologi sono stati portati ad una profondità di 3000 metri insieme al batiscafo KAIKO 7000 II, senza riportare alcun problema.

Al suo interno un calibro Seiko 8L35, progettato in casa e assemblato a mano dagli artigiani dell’Atelier Seiko al Shizuku-ishi Watch Studio.
Il movimento a carica automatica batte a 28.800 a/h, ha 26 rubini ed una riserva di carica di 50 ore.

Il quadrante è trattato con una nuova sostanza luminescente detta LumiBrite, che garantisce un 60% in più di luminescenza.

A completare l’orologio un vetro zaffiro anti riflesso con sistema anti appannamento, la corona a vite, un impermeabilità di 1000 metri e una resistenza al magnetismo di 4800 A/m.
Il cinturino è in silicone ultra resistente.

Con un diametro di 48,2 mm. e uno spessore di 17,4, il Marinemaster sarà in vendita alla cifra di 3450 Euro.

Seiko Star Wars Collection

Seiko sta per lanciare la madre di tutti gli orologi per nerds: la collezione Seiko Star Wars.
Per celebrare il 35° anniversario di Star Wars, con la prossima uscita in 3D, Seiko lancerà una serie limitata di orologi per un totale di 5000 pezzi.

Il set verrà lanciato il 12 ottobre 2012, ma ancora non si sa se sarà un lancio giapponese o internazionale.
Con ogni probabilità saranno disponibili nei punti vendita in Giappone con qualche vendita possibile anche su internet.

Ogni singolo orologio, sarà dedicato ad un personaggio del film.
In comune avranno il logo sul quadrante e un ritratto del personaggio che rappresentano sul fondello, mentre gli orologi meccanici, avranno il fondello semi trasparente per lasciare il movimento a vista.
Per alcuni personaggi, ci sarà la lancetta dei secondi dello stesso colore della spada che utilizza il personaggio nel film.

I Modelli

L’orologio dedicato a Darth Vader, con 1500 pezzi, sarà quello con la tiratura maggiore.
Avrà una cassa da 42,5 mm. di diametro interamente nera, e incasserà un movimento al quarzo radiocontrollato funzionante in tutto il mondo.
Sul fondello il logo del’ Impero Galattco.

L’orologio dedicato a Darth Maul invece, avrà una tiratura di 800 pezzi con ref. SAGA127, con una cassa da 43,5 mm. avrà numeri romani, particolari rossi sul quadrantemovimento al quarzo radiocontrollato.
Questo modello funziona solo in Giappone.

Il modello dedicato alla Stormtrooper, con ref. SDGC013, sarà edito in 500 esemplari.
Come per il modello Yoda, avrà una cassa da 41,7 mm. in acciaio e un movimento meccanico automatico Seiko 6R21 con indicazione della riserva di carica.

Anche C-3PO ha caratteristiche simili al modello Yoda con cassa da 41,7 mm. e movimento meccanico automatico 6R21.
Si distingue per una colorazione nero e oro.
L’orologio di Yoda ha caratteristiche più singolari, come un quadrante verde metallico e secondi centrali, con un calendario day date e la riserva di carica.
Sul fondello la celebre frase “Che la forza sia con te“.

Per l’ultimo pezzo di questa serie limitata, non poteva mancare un orologio hi-tech dedicato a R2-D2 (C1P8) con ref. SDGA005.
L’orologio è alimentato ad energia solare ed è anche radio controllato.
Il display è ad alta risoluzione EPD e presenta diverse schermate di scene del film.
Questo orologio sarà distribuito in 1000 esemplari.

Conclusioni

La scelta dei personaggi Star Wars non ci è del tutto chiara, ma probabilmente dietro ci sarà uno studio a noi incomprensibile!
Ci sarebbe piaciuto vedere anche un orologio per Han Solo o Luke Skywalker, ma è possibile che Seiko non abbia raggiunto accordi per l’utilizzo dell’immagine…
Chissà.

I prezzi di questi orologi andranno dai 1250 Euro fino a 1400 circa.

Per i super fan di questi orologi, è del tutto probabile che Seiko lanci una serie di 150 “Set Special” contenente tutti e 6 i modelli e che comprenderà elementi dedicati.

www.seikowatches.com

Grand Seiko Galante Rolling Stones

Seiko Festeggia i 50 anni dei Rolling Stones, dedicandogli un orologio in edizione limitata: il Grand Seiko Galante Rolling Stones.
Sarà in vendita dal 24 agosto ma nel solo mercato giapponese, ad un prezzo di circa 5225 Euro.
Inoltre sarà un Edizione limitata a soli 350 esemplari.

Ref. SBLL017
Al suo interno batte un movimento meccanico a carica automatica Cal. 8L38.
La cassa è in acciaio da 45 mm. di diametro.
A proteggere il quadrante personalizzato, troviamo un vetro zaffiro.
Anche il fondello presenta un oblò in vetro zaffiro che lascia intravedere il movimento.
Cinturino in pelle di coccodrillo con fibbia pieghevole.
Infine, abbiamo anche un’impermeabilità garantita fino ad una profondità di ben 200 metri.

www.seikowatches.com

Seiko Baby Monster

Il nuovo Seiko Baby Monster, è uno degli orologi più popolari.
Anche in Italia, dove non è mai stato commercializzato regolarmente, ha avuto un successo sorprendente.

Il nuovo Seiko Baby Monster, ha tutte le carte per renderlo ancor più famoso, grazie alle caratteristiche tipiche e per circa 100 Dollari in meno!

La cassa è sostanzialmente la stessa da 42 mm. di diametro per 14 di spessore, quindi praticamente le stesse del Monster, ma la corona è stata spostata al 3 invece che al 4 e sono state aggiunte spallette di protezione.
Il Baby utilizza inoltre una meno apprezzabile chiusura a pressione della stessa, facendo scendere l’impermeabilità da 200 a 100 metri.

Altra differenza è l’utilizzo di un cristallo minerale in luogo del più resistente zaffiro, ma del resto, è difficile distinguerlo da un tradizionale orologio subacqueo qual’è il Monster originale.

Il Baby Monster monta un fondello in vetro trasparente, che mostra il movimento meccanico a carica automatica dotato di 23 rubini.
Il bracciale è a maglie lucide/spazzolate in acciaio inossidabile.

Come per il Monster originale, il Baby mantiene tutte le caratteristiche ed i valori fondamentali di un orologio subacqueo.
Tuttavia se ci si vuole immergere, è preferibile recuperare un Monster originale!

Monster Baby bianco: Ref. SNZF45K1
Monster Baby nero: Ref. SNZF47K1
Monster nero: Ref. SKX779K1
Monster nero: Ref. SKX779K1
Monster Baby arancio: Ref. SNZF49K1
Monster arancio: Ref. SKX781K1

I prezzi sono rispettivamente:
Monster Baby: $ 150,00
Monster $ 250,00

www.seikowatches.com

Credor Spring Drive Ripetizione Minuti

Il marchio di lusso della Seiko, presenterà a dicembre (se non ci sono ritardi dovuti alle calamità degli ultimi tempi), il Credor Spring Drive Ripetizione Minuti.
Questo orologio è la prova che non sono solo gli europei a proporre orologi belli di qualità!

La qualità e la limpidezza del suono di questo orologio, è un risultato ottenuto grazie all’ assoluto silenzio del meccanismo Spring Drive e lo speciale acciaio dei gong, forgiato dalle accicierie Munemichi Myochin, un industria che conta più di 850 anni di storia!

Per preservare la purezza del carillon, il Micro Artist Studio, ha fatto appello al perfetto silenzio del movimento.
Anche per l’organo regolatore della ripetizione è stato utilizzato un innovativo quanto geniale sistema di percussione dei timbri in grado di reagire silenziosamente.
Si ha così il miglior suono da ascoltare in assoluto silenzio.

Mentre la maggior parte degli orologi a ripetizione suonano i quarti, lo Spring Drive suona ogni ora, ogni 10 minuti e ogni minuto.
Ad esempio quando sono i 59, l’orologio suonerà 5 volte per i decimali e 9 volte per i minuti.

Il calibro 7R11 di fabbricazione Seiko è composto da 660 elementi, di cui quasi tutti i principali sono lucidati a mano da artigiani del Micro Artist studio e sono visibili attraverso il vetro zaffiro.
E’ dotato anche di un sistema di sicurezza che evita malfunzionamenti in caso di estrazione della corona durante la ripetizione.

Con una cassa da 42,8 mm. risulta molto confortevole.
L’autonomia di marcia è di 72 ore a ripetizione attivata.
Da dicembre 2011 sarà prodotto in soli 3 esemplari all’anno, mentre l’anno successivo ne saranno prodotti 4.

Specifiche

Movimento meccanico a carica manuale cal 7R11
660 componenti
112 rubini
72 ore di marcia
36,6 mm per 7,8 di spessore
funzione di ore, minuti, secondi riserva di carica e ripetizione minuti
cassa in oro rosa 18 k.
vetro bombato in zaffiro anti riflesso
42,8 per 14mm. di spessore
Refernza: GBLS998

Il Credor Spring Drive Ripetizione Minuti ha un prezzo di 34.650.000 Yen (286 mila Euro).

www.seikowatches.com