H. Moser Venturer Tourbillon Dual Time

Il calibro HMC 802 montato sull’H. Moser Venturer Tourbillon Dual Time, incorpora il primo Tourbillon mai sviluppato dalla Casa.
Naturalmente, come ci si aspetta dalla Maison, questo nuovo movimento porta sofisticate soluzioni quali la doppia spirale.
Questo sistema ne migliora l’isocronismo ed è contenuto in un modulo intercambiabile che ne facilita la sostituzione e la manutenzione.
L’invenzione della doppia spirale, si aggiunge a quella del Tourbillon, che insieme lavorano in una perfetta simbiosi, donando una precisione che sembrava impossibile migliorare dall’invenzione del Tourbillon fino ad oggi.
Questa parte critica del movimento, è stata studiata in collaborazione con la Precision Engineering AG, una società sorella della H. Moser & Cie, specializzata nello sviluppo e produzione, di parti come gli scappamenti e le spirali.

La qualità

La superiorità nelle finiture del H. Moser Venturer Tourbillon Dual Time si nota anche dal quadrante.
La presenza di una curvatura che segue quella del vetro, da una tridimensionalità all’insieme senza pari.
Inoltre la semplicità del quadrante del Venturer, con sfere esili e indici sottili ed applicati, gli conferisce una perfetta leggibilità.
Fa spicco una seconda sfera rossa per il secondo fuso orario.
Quando non serve questa informazione, tramite la corona di carica personalizzata con la lettera “M”, è possibile nascondere la sfera del secondo fuso dietro quella delle ore.

Il tourbillon ad un minuto è posizionato ad ore 6, incorniciato da una sezione di platina a vista e fissato da un ponte scheletrato che conferisce ulteriore visibilità e leggerezza.

Il Movimento

Il calibro HMC 802 a carica automatica è un’anteprima mondiale, che riunisce le funzioni di Tourbillon ad un minuto a carica automatica con il dual time, una frequenza di 21.600 a/h con il suo modulo Tourbillon amovibile “plug and play” e la doppia spirale.
La massa oscillante è in oro rosso a 24 carati e carica in entrambe le direzioni, dando all’orologio una riserva di carica di ben 3 giorni.
Naturalmente il movimento è reso visibile insieme alle splendide finiture del movimento, attraverso un vetro zaffiro posto sul fondello.

Ad assicurarlo al polso un cinturino in alligatore cucito a mano dotato di fibbia déployante in oro 18 carati.

www.h-moser.com

H. Moser & Cie Meridian Dual Time

Il nuovo H. Moser & Cie Meridian Dual Time combina complicazioni ben note e comuni, con un sistema innovativo.
Questo sistema Dual Time, permette ad un semplice orologio indicante le 12 ore, di passare ad un indicazione sulle 24 ore attraverso un display nella parte superiore del quadrante.
Questo, quando arriva mezzogiorno, cambia in una frazione di secondo, per indicare le ore notturne della giornata.
All’interno del quadrante si trova una piccola lancetta rossa, che normalmente viaggia nascosta dietro quella delle ore.
In caso ci necessitasse di sapere l’ora di un altro luogo, basterò estrarre la corona e posizionare la lancetta secondaria sull’ora desiderata.

La Tecnica

L’ esclusivo sistema, permette di conoscere l’ora di un altro luogo senza interferire minimamente sulla marcia dell’orologio.
La seconda sfera inoltre, può essere regolata indifferentemente avanti o indietro.
Il grande display del Dual Time, indica se si tratta di ore diurne o notturne, così da tenere sempre sotto controllo la situazione dall’altra parte del mondo.

Con una riserva di carica di 72 ore, ovvero 3 giorni pieni, il suo movimento a carica automatica, si presenta con un rotore di carica in oro massiccio.
La precisione di questo orologio è assicurata dal sistema di scappamento intercambiabile.
A questo è abbinata una spirale Straumann prodotta in Casa con spirale Breguet e ruota di scappamento e ancora in oro massiccio temperato.

www.h-moser.com