Louis Vuitton Tambour Regatta America’s Cup

Per festeggiare i 160 anni del’ America’s Cup, Louis Vuitton presenta, come cronometrista ufficiale, il nuovo Louis Vuitton Tambour Regatta.

Questo nuovo orologio, vuole inaugurare la nuova stagione del’ America’s Cup Series.
La competizione vede sfidarsi Skipper del calibro di Russell Cutts, Larry Ellison, Bill Koch, James Spithill e Loic Peiron e altri.
Le nuove imbarcazioni sono i nuovi AC45, i multiscafi ad alta tecnologia capaci di velocità di oltre 20 nodi.

A rappresentare la Maison sul campo di regata, sono stati chiamati Bruno Troublé, inventore della Louis Vuitton Cup e Hamdi Chatti, da due anni vicepresidente orologi e gioielleria della Maison.

Da questa avventura, nascono due cronografi dedicati alla competizione.
Il primo è un cronografo meccanico a carica automatica in edizione limitata a 721 esemplari.
Il secondo è un cronografo con movimento al quarzo in 1851 esemplari, come l’anno di fondazione della Coppa.

I due cronografi sono dotati di un countdown da 15 minuti, come richiesto dal regolamento di regata, e dotati di una cassa in acciaio da 44 mm. di diametro assicurata con un cinturino in caucciù.
Ad animare il modello meccanico è il calibro LV171 con modulo cronografico Dubois-Dépraz con 42 ore di riserva di carica e con funzione flyback.
La versione al quarzo, propone le stesse funzioni, ma con allarme acustico allo scadere dei 15 minuti.
Sui due modelli è rappresentata, su quadrante e fondello, l’effige della Coppa delle 100 Guinee.

Nel 2011, Hamdi Chatti, raggiunge un passo importante per la manifattura, acquisendo la Fabrique du Temps, dando la possibilità di proporre orologi con standard qualitativi sempre più elevati.

www.louisvuitton.com