Omega De Ville Tourbillon Edizione Numerata

La Maison annuncia l’uscita del nuovo Omega De Ville Tourbillon Edizione Numerata, il primo orologio con tourbillon centrale a carica manuale con scappamento coassiale e certificato di Master Chronometer.

La Certificazione

Partiamo subito con lo spiegare cos’è il Certificato di Master Chronometer che contraddistingue l’Omega De Ville Tourbillon:
Si tratta di una certificazione che garantisce che l’orologio, soddisfa i più altri standard di precisione e prestazioni richiesti dall’industria orologiera svizzera.
Inoltre certifica anche che l’orologio resiste a campi magnetici fino a ben 15 mila gauss, mantenendo inalterata la marcia del tourbillon nelle situazioni in cui i campi magnetici sono particolarmente aggressivi.

La Nascita

Nel 1947, Omega entra nel mondo dei movimenti dotati di scappamento a tourbillon per orologi da polso.
Realizzato per poter competere nei concorsi di cronometrìa, Omega ottenne i migliori risultati mai registrati fino ad allora con un calibro Omega 30L.
Questo tourbillon compìva un giro ogni 7 minuti e mezzo.
Nel 1994 venne introdotto il primo tourbillon a carica automatica con la gabbia posizionata al centro del quadrante.
Nel 2004 viene lanciato in primo orologio con tourbillon centrale con certificato di cronometro del COSC.
Il 2020 vede il lancio del nuovo Omega De Ville Tourbillon Edizione Numerata che incassa il nuovo calibro Omega 2640 Master Co-Axial.

Il Nuovo Calibro

Il nuovissimo Omega De Ville Tourbillon è animato da un movimento composto da ponti in oro Sedna a 18 carati, una lega brevettata da Omega che vede nella sua formula dell’oro, metalli come il palladio ed il rame.
Le finiture dei biselli sono realizzate a mano.
Sul lato fondello si può vedere inoltre un indicatore della riserva di carica che gode di 3 giorni di lavoro.

La Cassa

Anche la Cassa dell’Omega De Ville Tourbillon non lascia spazio alla banalità.
Nei suoi 43 mm. di diametro si nascondono particolari in oro Canopus 18 carati, un’altra lega esclusiva con cui sono stati realizzati il Logo della corona di carica e quello della fibbia.
Questa lega è caratterizzata da una particolare lucentezza e longevità.
Il resto della cassa è realizzato sempre in oro Sedna di colore rosa.

Il Quadrante

Protetto da un vetro zaffiro bombato anti riflesso, il quadrante è in oro rosa Sedna 18 carati, ma con trattamento PVD nero, che da una tridimensionalità accentuata ulteriormente dal centrale protagonista indiscusso.
Quest’ultimo ha un ponte in titanio con smussi lucidati a mano e ceramizzato nero, dal cui perimetro escono le sfere misteriose.

Conclusione

L’Omega De Ville Tourbillon viene assicurato al polso da un cinturino in pelle nera.
Viene identificato da una referenza 529.53.43.22.01.001.
L’impermeabilità è garantita fino a 30 metri, ma non è certo per questo che è stato pensato!
Questa Edizione Numerata avrà un costo di soli 168.300 Euro, che a fronte della sua lunga lista di particolari esclusivi, è un prezzo decisamente concorrenziale.
Viene consegnato in una scatola speciale che comprende una custodia da viaggio, nonché un accessorio utile alla carica.
È accompagnato anche da un documento che ne certifica il numero progressivo.
Si precisa che l’edizione è numerata, ma non ad un numero limitato di esemplari.

www.omegawatches.com

Corum Ti-Bridge Power Reserve

Il Corum Ti-Bridge Power Reserve è stato svelato al pubblico, e si presenta come una reinterpretazione in chiave moderna del famoso Golden Bridge.
Analizzando il nome di questo ultimo nato di Casa Corum, scopriamo che le parole “Ti Bridge” sta per ponte in titanio, e power Reserve… beh, è la riserva di carica naturalmente.
La visualizzazione di quest’ultima complicazione, avviene in modo lineare.
Sul fianco destro del quadrante, una sfera rossa segue la verticale sul rehaut per un effetto ottico di grande impatto, ma in modo discreto.
Anche la corona di carica è posizionata in una più tradizionale posizione.
Con 52,5 mm. di larghezza, per 42,5 mm. di altezza, le sue dimensioni risultano importanti e più contemporanee, ma la cassa in titanio assicura un’indossabilità molto confortevole.

La Meccanica

Il calibro meccanico a carica manuale, è stato elaborato sulla base del notissimo CO 007, ma in questo caso rinominato CO 0107.
Grazier ad un nuovo bariletto, è capace di una riserva di carica di ben 3 giorni.
Il cinturino è in gomma vulcanizzata e la fibbia è pieghevole in titanio.
Il Corum Ti-Bridge Power Reserve, verrà prodotto in una serie limitata di 700 esemplari.

L’impermeabilità è garantita fino a 5 ATM.

www.corum-watches.com

Franck Muller Giga tourbillon

Con il Franck Muller Giga Tourbillon, la Casa presenta in anteprima il più grande tourbillon mai montato su un orologio da polso.
Si tratta di una gabbia grande il doppio rispetto alla media con i suoi 20 mm di diametro, ma che ha richiesto uno sviluppo di elevata precisione.
Due coppie di bariletti da 16 mm. di diametro visibili dal lato quadrante, è assicurata una riserva di carica di ben 10 giorni.
Dotato di un movimento a carica manuale, il Giga tourbillon rappresenta tutto il savoir faire della Maison.
Questa è una garanzia di precisione, potenza e prodezza tecnica.
Infine, il movimento scheletrato, svela tutta la sua bellezza e il suo stile che si armonizzano alla perfezione.
A completare la bellezza di questo innovativo orologio, un indicatore circolare della riserva di carica che si affaccia al 12.
I numeri sono serigrafati in nero all’interno del vetro.

Specifiche

Franck Muller Giga tourbillon
Cassa in oro bianco con trattamento PVD nero
43,7 x 59,2 x 14 mm.
Calibro Franck Muller 2100
movimento a carica manuale Curvex
41,4 x 34,4 x 5,3 mm.
4 bariletti
10 giorni di carica
18.000 a/h
240 componenti
25 rubini
Giga tourbillon da 20 mm.
impermeabile 3 ATM

www.franckmuller.com

Urwerk UR 110 Torpedo

L’Urwerk UR 110 Torpedo ha un calibro UR 9.01 meccanico a carica automatica.
Questo ha un bilanciere monometallico con spirale piatta che batte ad una frequenza: 28.800 a/h, ovvero a 4 Hz.
I rubini totali sono 46.
La riserva di carica è di 39 ore.
Il sistema di carica è unidirezionale e regolato da turbine a doppio rotore.

Indicazioni

L’indicazione avviene in modo satellitare con la rotazione di ore e minuti tramite moduli montati su ingranaggi planetari.
Inoltre sul lato fondello presenta la Control Board.
Si tratta di un indicatore giorno/Notte affiancato da un indicazione di “Oil Change”.
I piccoli secondi si trovano sempre sul lato fondello.

Il tutto è ospitato da una cassa in titanio grado 5 con lunetta in acciaio inossidabile 316L.
Le dimensioni sono di 47 mm. per 51 mm. per 16 mm.
Le sue funzioni sono comandate da due corone con protezione integrata.
L’impermeabilità è testata fino ad una profondità di 3 ATM.

L’Urwerk UR 110 Torpedo vede come protagonista, l’orologiaio Felix Baumgathner a capo di un equipe di tutto rispetto.
Il risultato, è uno straordinario orologio che rivoluziona l’affissione delle indicazioni.

www.urwerk.com