Omega De Ville Tourbillon Edizione Numerata

La Maison annuncia l’uscita del nuovo Omega De Ville Tourbillon Edizione Numerata, il primo orologio con tourbillon centrale a carica manuale con scappamento coassiale e certificato di Master Chronometer.

La Certificazione

Partiamo subito con lo spiegare cos’è il Certificato di Master Chronometer che contraddistingue l’Omega De Ville Tourbillon:
Si tratta di una certificazione che garantisce che l’orologio, soddisfa i più altri standard di precisione e prestazioni richiesti dall’industria orologiera svizzera.
Inoltre certifica anche che l’orologio resiste a campi magnetici fino a ben 15 mila gauss, mantenendo inalterata la marcia del tourbillon nelle situazioni in cui i campi magnetici sono particolarmente aggressivi.

La Nascita

Nel 1947, Omega entra nel mondo dei movimenti dotati di scappamento a tourbillon per orologi da polso.
Realizzato per poter competere nei concorsi di cronometrìa, Omega ottenne i migliori risultati mai registrati fino ad allora con un calibro Omega 30L.
Questo tourbillon compìva un giro ogni 7 minuti e mezzo.
Nel 1994 venne introdotto il primo tourbillon a carica automatica con la gabbia posizionata al centro del quadrante.
Nel 2004 viene lanciato in primo orologio con tourbillon centrale con certificato di cronometro del COSC.
Il 2020 vede il lancio del nuovo Omega De Ville Tourbillon Edizione Numerata che incassa il nuovo calibro Omega 2640 Master Co-Axial.

Il Nuovo Calibro

Il nuovissimo Omega De Ville Tourbillon è animato da un movimento composto da ponti in oro Sedna a 18 carati, una lega brevettata da Omega che vede nella sua formula dell’oro, metalli come il palladio ed il rame.
Le finiture dei biselli sono realizzate a mano.
Sul lato fondello si può vedere inoltre un indicatore della riserva di carica che gode di 3 giorni di lavoro.

La Cassa

Anche la Cassa dell’Omega De Ville Tourbillon non lascia spazio alla banalità.
Nei suoi 43 mm. di diametro si nascondono particolari in oro Canopus 18 carati, un’altra lega esclusiva con cui sono stati realizzati il Logo della corona di carica e quello della fibbia.
Questa lega è caratterizzata da una particolare lucentezza e longevità.
Il resto della cassa è realizzato sempre in oro Sedna di colore rosa.

Il Quadrante

Protetto da un vetro zaffiro bombato anti riflesso, il quadrante è in oro rosa Sedna 18 carati, ma con trattamento PVD nero, che da una tridimensionalità accentuata ulteriormente dal centrale protagonista indiscusso.
Quest’ultimo ha un ponte in titanio con smussi lucidati a mano e ceramizzato nero, dal cui perimetro escono le sfere misteriose.

Conclusione

L’Omega De Ville Tourbillon viene assicurato al polso da un cinturino in pelle nera.
Viene identificato da una referenza 529.53.43.22.01.001.
L’impermeabilità è garantita fino a 30 metri, ma non è certo per questo che è stato pensato!
Questa Edizione Numerata avrà un costo di soli 168.300 Euro, che a fronte della sua lunga lista di particolari esclusivi, è un prezzo decisamente concorrenziale.
Viene consegnato in una scatola speciale che comprende una custodia da viaggio, nonché un accessorio utile alla carica.
È accompagnato anche da un documento che ne certifica il numero progressivo.
Si precisa che l’edizione è numerata, ma non ad un numero limitato di esemplari.

www.omegawatches.com

Breitling Navitimer B03 Ratrappante

Partiamo dal presupposto che il Navitimer è già di per se un simbolo dell’orologeria mondiale.
Mettiamoci anche che da oltre 50 anni, fa sognare appassionati e collezionisti.
Ma quando si presenta davanti il Breitling Navitimer B03 Ratrappante con un vestito in oro da 45 millimetri…
Qui abbiamo il vincitore!

Cassa Nota

La cassa del Breitling Navitimer B03 Ratrappante misura 45 millimetri ed è realizzata in oro 18 carati.
Ma questa non è una novità assoluta.
Presentata infatti nel 2017, rimane invariata nel disegno e nelle proporzione.
L’unica variazione è lo spessore che qui cresce fino a 15,73 mm. a causa della complicazione aggiuntiva.
Nemmeno quest’ultima però richiede un foro in più rispetto al cronografo tradizionale, grazie al pulsante dello sdoppiante coassiale alla corona di carica.
La ghiera con regolo calcolatore rimane invariata, con la rotazione bidirezionale.

Nuovo Fuori e Dentro

Il nuovo Breitling Navitimer B03 Ratrappante si presenta però con un nuovo quadrante grigio Stratos con finitura Soleil e datario a ore 4:30.
All’interno troviamo invece un evoluzione del calibro Breitling B01.
Si tratta del Breitling B03 con funzione di cronografo ratrappante protetto da ben 2 brevetti, con 70 ore di riserva di carica e una frequenza di 4 Hz.

Sdoppiante

A contraddistinguere il Breitling Navitimer B03 Ratrappante è naturalmente la sua complicazione.
Si distingue solo dai piccoli e ben studiati particolari, come “l’occultamento” del pulsante nella corona, molto elegante e discreto, fino alle sfere dei secondi.
Infatti queste due lancette sovrapposte, presentano il contrappeso che forma il logo Breitling (come di consueto, ma solo quando sono sovrapposte.
Del resto, il cronografo tradizionale, funziona con i comandi soliti.

Conclusioni

È un orologio con tutte le carte in regola per diventare un dream watch, con una cassa in metallo prezioso, un movimento di manifattura complicato e un prezzo che nonostante tutto, si contiene entro i 25 mila Euro.
L’unico modo per migliorare questo orologio, sarebbe produrne uno con l’affissione delle 24 ore con cassa in acciaio.
Speriamo leggano questo articolo!
La concorrenza è comunque avvertita.

Se vuoi vedere tutte le novità più rilevanti di Casa Breitling, clicca QUI

www.breitling.com

De Bethune 25 QP Calendrier Perpétuel

Il De Bethune 25 QP Calendrier Perpétuel arricchisce il catalogo di orologi classici con un eccezionale calendario perpetuo.
La linea filante della cassa è contraddistinta da bordi tesi ed elegantemente proporzionati.
Il quadrante finemente lavorato a mano a guilloché, irradia i 12 indici, a sottolineare la leggibilità, facilitata dalle sfere colorate di blu alla fiamma.
A ore 12 troviamo una bellissima sfera in titanio mezza blu a rappresentare le fasi di Luna, circondata da stelle e da un indicatore per l’anno bisestile.
La data è indicata in un piccolo quadrante al 6.
Giorno e mese sono sapientemente posizionati in piccole finestrelle disposte rispettivamente ad ore 3 e 9.

La Meccanica

Il calibro DB2024 automatico, gode dei benefici della ricerca tcnologica del calendario perpetuo, con le fasi di Luna che accusano un giorno di scarto dopo ben 122 anni.
Inoltre gode di un doppio bariletto autoregolante, un sistema a triplo paracadute e un bilanciere in titanio e platino.
Un orologio tecnologico prodotto nella tradizione di Casa De Bethune.

Specifiche

De Bethune 25 QP Calendrier Perpétuel
Calibro DB 2024 QP
meccanico a carica automatica
335 componenti
29 rubini
28.800 a/h

Cassa a tamburo di 44 mm di diametro
10,8 mm di spessore
vetro zaffiro anti riflesso

www.debethune.ch

Breguet Classique Hora Mundi 5717

Presentato a Baselworld 2011, il nuovo Breguet Classique Hora Mundi 5717 incarna lo spirito di questa prestigiosa collezione.
La collezione Classique di Breguet, mantiene linee e stili riconoscibili ormai da centinaia di anni, influenzando la stessa Haute Horlogerie.
Declinato nelle versioni oro rosso e platino, si può scegliere tra diverse configurazioni di quadrante, a seconda del luogo in cui si abita: America, Europa, Africa Asia e Oceania.
Questo orologio ha richiesto ben tre anni di lavoro per lo sviluppo.

Novità Tecniche

E’ infatti la prima volta che si vede un doppio fuso con scatto istantaneo su un orologio meccanico.
Questa caratteristica permette al viaggiatore di consultare in modo chiaro ed immediato l’ora locale con la sola pressione di un pulsante, intervenendo anche sulla data qualora ce ne fosse bisogno, senza influenzare la marcia.
Già nel 1996 si era visto un “ore nel Mondo” in Casa Breguet sulla linea Marine.

Nel caso dell’ Hora Mundi, abbiamo caratteristiche molto differenti rispetto al suo predecessore, che oltre alle ore, minuti, secondi e data con una visualizzazione già originale, vi è un discreto disco trainante per il luogo.
Il disco della data inoltre ha un particolare sistema di visualizzazione che consente di seguire nell’arco delle 24 ore la data odierna, senza fare confusione con il giorno precedente e quello prossimo, visualizzati nello stesso display.
Questo sistema consiste in un cerchietto che incornicia la data fin dalla sua comparsa, e l’accompagna fino alla scomparsa, tornando indietro in modo “retrogrado” per incorniciare il giorno seguente.
Il sistema di visualizzazione del secondo fuso è ancor più geniale:
Impostando il luogo da visitare, basterà premere il pulsante a ore 4 per visualizzare l’orario istantaneamente.
Nel caso il luogo avesse un orario che passa la mezzanotte, anche il datario salterà al giorno dopo.

La Meccanica

Il movimento dell’Hora Mundi è un meccanico a carica automatica calibro base 777 con scappamento in silicio, fornito di modulo aggiuntivo.
Per questo modulo sono state richieste 4 domande di brevetto.
La cassa è di 44 mm. di diametro per uno spessore di 13,55, costruita con tutti i criteri della qualità Breguet.
Il quadrante è protetto da vetro zaffiro e come di consueto è in oro argentato e presenta le incisioni arabescate a mano rappresentanti il  luogo scelto dal cliente.
GLi oceani sono soggetti ad un trattamento multistrato per dare un senso di profondità.
Il disco giorno/notte è composto da lapislazzuli e nelle incisioni è stata usata la pirite, che come piccolissimi puntini dorati, compaiono come stelle.
La Luna e il Sole sono di oro massiccio, dove la prima è rodiata.

Specifiche

Breguet Classique Hora Mundi 5717
Cassa in oro o platino da 44 mm.
Vetro zaffiro sui 2 lati
impermeabile 30 metri
movimento meccanico a carica automatica
Cal. 77F0 con base 777
12 linee
43 rubini
riserva di carica di 55 ore
massa oscillante in oro 18k. guillochée a mano
scappamento in silicio
bilanciere a 4 viti di regolazione
4 Hz.
regolato in 6 posizioni

www.breguet.com

Blancpain Villeret Demi-Fuseau Horaire 8 Jours

Blancpain presenta il Blancpain Villeret Demi-Fuseau Horaire 8 Jours, primo orologio con secondo fuso orario e riserva di carica di 8 giorni (192 ore), all’interno della collezione Villeret.
La particolarità di questo orologio, è la regolazione del secondo fuso in 30 minuti.
Così si ha la libertà di poter viaggiare in tutto relax nei paesi dove il fuso orario ha una differenza divisa in mezze ore.
Come ad esempio India, Sri Lanka, Myanmar, South Australia e Northern Territory, Terranova e Labrador sud-orientale, in Canada, Afghanistan, Iran, Venezuela, Isole Marchesi, Norfolk Island, Lord Howe Island e Isole Cocos.

La Meccanica

Il nuovo Blancpain Villeret Demi-Fuseau è equipaggiato dal nuovo calibro 5235DF sviluppato dalla manifattura di Le Brassus.
Si tratta di un calibro automatico composto da 324 componenti, con 3 bariletti sovrapposto che garantiscono una riserva di marcia di 8 giorni.
Il bilanciere in titanio inoltre garantisce una costanza di marcia grazie alla sua indeformabilità, unita alla regolazione fine delle viti.
La cassa ha un diametro di 42 mm. in oro bianco o rosso ed il quadrante prefetto da un vetro zaffiro come il fondello.
Il calibro ha un diametro di 30,2 mm. per uno spessore di 7,75.
La cassa ha un diametro di 42 mm. per uno spessore di 13,65 ed è garantita fino a 3 ATM di impermeabilità.

www.blancpain.com

Girard Perregaux 1966 Full Calendrier Complet

La storica manifattura Svizzera Girard Perregaux presenta una nuova versione all’intento della collezione del 1966 particolarmente elegante: il Girard Perregaux 1966 Full Calendrier Complet.
La cassa tonda da 40 mm. ospita un movimento con calendario completo con le indicazioni di data, giorno, mese e fasi di Luna.
Il quadrante leggermente bombato, presenta il giorno e il mese al 12, in 2 finestrelle e le fasi di Luna e il giorno al 6, il tutto protetto da un vetro zaffiro.

Questi elemento donano all’orologio un design pulito e ben leggibile, nonché squisitamente anni 60.
Inoltre anche per il fondello è prevista la stessa copertura, che lascia in bella mostra il calibro automatico di manifattura  GP033M0 a carica automatica.
Infine, il Girard Perregaux 1966 Full sarà disponibile con un quadrante grigio chiaro o in nero profondo.
Ad assicurarlo al polso, un cinturino in coccodrillo nero con fibbia ad ardiglione nello stesso materiale della cassa.

Specifiche

cassa in oro grigio
diametro 40 mm. esclusa corona di carica
doppio vetro zaffiro su lato quadrante e fondello.
impermeabilità garantita fino a 30 m.

La Meccanica

movimento meccanico automatico GP033M0
11 linee e mezzo
Frequenza di oscillazione di 28.800 a/h (4Hz)
riserva di carica di 46 ore
27 rubini

www.girard-perregaux.com

Vacheron Constantin Patrimony World Time

Il nuovo Vacheron Constantin Patrimony World Time è un piccolo capolavoro da polso.
Tra le sue funzioni, troviamo anche quella delle ore del mondo con ben 37 differenti fusi orari.
La cassa in oro rosa misura 42,5 mm. di diametro, giustificati dal disco contenute le informazioni sui fusi orari.
Al suo interno troviamo il calibro VC 2460WT che batte con una frequenza di 28.800 a/h.
Si tratta di un movimento meccanico a carica automatica con rotore in oro massiccio.
Il sofisticato quadrante presenta decorazioni inerenti alle sue funzioni, con un planisfero centrale e un anello esterno girevole utile a puntare la città di riferimento.
Vanta 40 ore di riserva di carica.
Le finiture del calibro Vacheron Costantin e la sua qualità costruttiva, gli hanno fatto guadagnare il Punzone di Ginevra.
È impermeabile fino ad una profondità di 30 m.

Infine, il Vacheron Constantin Patrimony, ha un prezzo di 39.900 Dollari.

www.vacheron-constantin.com