HAUTLENCE VORTEX

Se pensate che l’orologeria col caldo si fermi, ricordatevi che tra le alpi svizzere il fresco persevera!
Infatti la Casa Svizzera, proprio in questa metà luglio, svela l’Hautlence Vortex, il suo nuovo orologio.

La nuova creazione mantiene le caratteristiche tipiche del marchio, sfidando la tradizione, spingendola oltre ogni limite.

Ad animare il nuovo Hautlence Vortex, è un movimento automatico HLR2.0 coperto da tre brevetti e visibile praticamente da ogni angolazione.
La cassa in titanio infatti dispone di ampie e numerose superfici trasparenti, che contano 6 vetri zaffiro.
Le dimensioni della cassa sono di 52 mm. per 50 e 17,8 di spessore per un totale di 120 grammi.

La tecnica

Sul quadrante del Hautlence Vortex è possibile avere una lettura dei minuti retrogradi su di un arco di 180 gradi.
Tra il 45° e il 60° minuto si apre sul perimetro esterno una finestra ad arco che ricorda l’indicatore della benzina di un’auto.
Qui troviamo la funzione di indicatore della riserva di carica.
In una posizione “singolare”, la finestra delle ore si apre sul ponte centrale, a sinistra, indicata da una particolare catena, già vista su modelli come HL 2.0 e che comprende uno dei tre brevetti.
Il cambio dell’ora ha un movimento fluido che dura circa 3 secondi, a tutto vantaggio dell’osservatore che gode dello spettacolo animato offerto dalla complicazione.

In basso troviamo l’organo regolatore, la vera star del complesso meccanismo.
Il suo ruotare di 60 gradi ogni 60 minuti, rende continuamente mutevole l’aspetto del quadrante, che lascia alla vista lo splendido e complicato agglomerato di ruote e che vede il secondo brevetto.

Il terzo brevetto di Hautlence copre il sistema di carica che conta due bariletti, di cui uno è dedicato esclusivamente al mantenimento della coppia, garantendo un rilascio costante dell’energia, a favore di una maggiore precisione.

A corredo del Hautlence Vortex, vengono forniti ben tre cinturini.
Il primo in pelle nera di coccodrillo della Luisiana, il secondo sempre in coccodrillo nero ma con cuciture rosse e il terzo in caucciù nero, tutti forniti di chiusura deployante in titanio.

Disponibile da settembre in soli 88 esemplari ad un prezzo di 160 mila Franchi Svizzeri.