Glycine Combat Sub Bronzo



Era un bel po’ di tempo che non parlavo di uno dei miei marchi preferiti.
E con un certo entusiasmo, riapro il discorso con un orologio che mi ha colpito.
Si tratta del Glycine Combat Sub Bronzo, che si basa su di un modello già molto noto.
La novità di quest’anno è una bellissima cassa in bronzo, che a primo impatto può sembrare una moda, ma c’è un fondamento su questa moda.
Il bronzo è un materiale molto particolare.
Oltre ad avere una straordinaria resistenza alla corrosione e alla salsedine, ha un particolare processo di ossidazione che lo rende particolarmente affascinante.
Infatti è lo stesso materiale che troviamo nelle mute dei palombari e sparso in giro sulle navi.

Subaquea

Il Glycine Combat Sub Bronzo è ovviamente un orologio con un certo feeling nei confronti del mare salato.
I suoi 200 metri d’impermeabilità non fanno certo di questo orologio un professionale, ma già 200 metri… il bagno al mare è assicurato con un certo margine di sicurezza!
La ghiera girevole unidirezionale incornicia un quadrante ben leggibile e cosa gradita a molti, non presenta l’antiestetica lente magnificatrice sul datario.
La corona è naturalmente personalizzata con il Logo Glycine e serrata a vite.
La sfera rossa dei secondi, da un tocco di colore e una migliore leggibilità.
Il fondello è in acciaio per evitare che il bronzo macchi la pelle.

Le Versioni

Il Glycine Combat Sub Bronzo è declinato in ben 6 versioni.
Infatti è disponibile con una cassa da 42 mm. oppure con una più robusta cassa da ben 48 mm.
Entrambe sono inoltre disponibili in 4 colorazioni diverse: nero, marrone, verde e blu.
Il cinturino è in tessuto tecnico dello stesso colore del quadrante.
Il vetro è zaffiro con triplo trattamento antiriflesso per tutte le versioni.

La Meccanica

La suo interno batte un movimento meccanico a carica automatica calibro Gl224 con 25 rubini.
Si tratta in sostanza di un Sellita SW200, clone dell’ Eta 2824.

Referenze

I modelli di Glycine Combat Sub Bronzo da 42 mm. si dividono per colore nelle referenze GL0174, GL0187, GL0188, GL0242, GL0281.
Quelli da 48 mm. invece hanno referenze GL0200 e GL0243 (disponibile solo in blu con ghiera nera  e tutto nero)
Il prezzo di listino per la versione da 42 mm. è di euro 990,00 mentre per la versione da 48 ancora non è stato comunicato.

Glycine distribuita da Lowell

8 ottobre 2012
GLYCINE distribuita da LOWELL

Da ottobre sarà LOWELL il nuovo partner commerciale in esclusiva per il marchio GLYCINE per il mercato italiano.
Il marchio modenese di “specialisti in orologi” da quarant’anni produce e commercializza misuratori del tempo.
Dagli orologi da parete di produzione esclusiva alle sveglie alle collezioni da polso a marchio Lowell.
Un’esperienza che si caratterizza anche per la qualità dell’assistenza e del servizio post vendita.
L’accordo fra i due marchi porterà nuovo impulso alla distribuzione del marchio svizzero sul territorio italiano.
Mentre l’attività di Lowell si arricchisce di un nuovo prestigioso settore.
Nata nel 1914 a Bienne in Svizzera la GLYCINE è infatti ormai uno dei pochi produttori indipendenti presenti nel vasto panorama dell’ orologeria svizzera.
In Italia oggi GLYCINE può vantare una selezionata presenza distribuita su tutto il territorio nazionale.
Forte di una collezione decisamente caratterizzata, la Maison mantiene oggi più che mai un ottimo rapporto qualità/prezzo.
E lo fa con un particolare feeling con il nostro paese, che ritroviamo nei nomi dei modelli più conosciuti come Incursore e Lagunare.
GLYCINE distribuita da LOWELL per tanto, sarà solo una cosa buona.

Glycine Acquisita da Altus Huren AG

Glycine Acquisita da Altus Huren Holding AG.
Il 1° aprile 2011, Altus Uhren Holding AG, di proprietà svizzera al 100%, ha acquisito il marchio Glycine Watch SA, la manifattura orologiera di lunga e gloriosa tradizione.
Stephan Lack succederà nella funzione di Amministratore Delegato a Katherina Brechbühler.
Questa rimarrà comunque a fianco del nuovo amministratore, nel segno della continuità, occupandosi del settore creativo.
Stephan Lack, 48 anni, Presidente del CdA e azionista di maggioranza di Altus Uhren Holding AG, assumerà la direzione di Glycine Watch SA il 1° giugno 2011.
Bernese, economista e specialista di marketing, conosce bene il settore orologiero.
Ha vissuto quasi dieci anni in Asia, dove ha impiantato con successo la rete commerciale di famose marche orologiere svizzere in Cina, Asia sud-orientale e Giappone.
Stephan Lack apporta un notevole bagaglio di esperienza nello sviluppo di prodotti e nella gestione del marchio.

Fondata a Biel nel 1914, Glycine Watch SA è considerato un marchio pioniere nel segmento degli orologi da aviatore e universali.
Ha partecipato ogni anno al Salone dell’Orologeria di Basilea, sin dalla prima edizione del 1938.
Stephan Lack e Katherina Brechbühler erano già presenti insieme ad accogliere i visitatori di Baselworld 2011 in un ideale passaggio del testimone.

Il distributore esclusivo del marchio per l’Italia rimane Acron srl.

www.glycine-watch.ch

Nuovo Glycine Incursore

Altra novità in Casa con il nuovo Glycine Incursore in veste rinnovata.
2 sono le meccaniche disponibili: un manuale Unitas 6498 e un automatico Eta 2824-2.
La cassa è la stessa da 44 mm. in acciaio dove la referenza 3901 è dedicata al quadrante “California” e meccanica manuale, e dove i piccoli secondi sono stati spostati al 6.
La referenza 3900 invece, è dedicata al modello con calibro automatico e sarà dotato di un tradizionale quadrante a numeri arabi.

Anche la corona di carica è stata rivisitata nel disegno, ma rimane sempre serrata a pressione.
Il vetro oggi è del tipo zaffiro di serie, mentre sul modello precedente era un opzione a pagamento.
L’impermeabilità sale fino a 100 metri, con la gioia del pubblico.
Infine i prezzi di questo modello, sono tuttavia cresciuti.
Vanno infatti dai 620 euro per la versione con cinturino in pelle trapuntato, ai 690 con l’aggiunta del bracciale in acciaio.

L’Incursore è stato il primo orologio di Casa Glycine a vantare dimensioni importanti.
Questo orologio ha dettato la tendenza a proporre orologi sovradimensionati.
Chiamato Incursore, perchè commercializzato in diversi paesi del mondo, questo orologio è un po’ il simbolo della Glycine e padre degli orologi oversize moderni.

www.glycine-watch.ch

Cerca orologi Glycine nuovi o di secondo polso su Segnatempo

Glycine Lagunare L100 ref. 3899

Il Glycine Lagunare L100 Ref. 3899 è l’ultima novità di Casa.
A dieci anni dal suo lancio, Glycine rinnova la linea sub con questo robusto modello automatico.
Nuova la cassa da 44 mm. per un impermeabilità che si attesta sui 300 metri (1000 piedi).
Il quadrante è disponibile in 3 versioni: nero con sfera dei minuti arancione, bianco e azzurro.
In tutte le versioni, sfere e indici, sono trattati con sostanza luminescente Superluminova.
Insieme alla sfera arancione, la leggibilità è impeccabile in ogni condizione.

Al suo interno troviamo un collaudassimo movimento meccanico a carica automatica Eta 2824-2.
La cassa in acciaio da 44 mm. presenta una finitura spazzolata.
La corona di carica ad ore 3 è utile alla ricarica e alla rimessa di data e ora.
Naturalmente è serrata a vite e personalizzata con il Logo Glycine.
A protezione del quadrante, c’è un vetro zaffiro antiriflesso.
A scelta si può optare per un cinturino in caucciù o un bracciale in acciaio.
La ghiera è girevole bidirezionale con sistema di blocco tramite la corona a vite posizionata ad ore 4.
Anch’essa è serrata ovviamente a vite ed è personalizzata con il Logo Glycine.

Prezzo: CHF 1350 (caucciù) – CHF 1600 (acciaio)

www.glycine-watch.ch

Cerca orologi Glycine nuovi o di secondo polso su Segnatempo