Laco Squad Watch

Conosciuto da noi negli anni 60, il marchio Laco lancia una nuova linea di orologi ispirati all’avventura: il Laco Squad Watch.

Questa collezione è composta da 4 orologi identici contraddistinti da finiture di colori diversi:
blu (Atlantik), verde (Amazonas), arancione (Mojave) e nero (Himalaya).

I particolari che caratterizzano il Laco Squad, sono stati attentamente selezionati nonché concentrati in questo segnatempo.
Nel suo insieme, risultano davvero piacevoli e sapientemente organizzati.
Ad esempio gli indici con numeri arabi luminosi, una sfera dei secondi “lollypop” e le sfere di ore e minuti di colore diverso.
Le proporzioni sono ottimamente equilibrate, sopratutto se si considerano i 42 mm. per 13,5 di spessore, che certamente non sono eccessivi.
Forse una misura che si limitava ai 40/41 mm. sarebbe stata più armoniosa, tuttavia le esigenze dettate dalla moda son difficili da ignorare!

Descrizione

Il Laco Squad è dotato inoltre di un vetro zaffiro bombato con doppio trattamento antiriflesso protegge il quadrante.
Ad incorniciarlo, una ghiera girevole unidirezionale in ceramica, anch’essa ben proporzionata.
La corona è naturalmente serrata a vite e gode di protezioni laterali, così come il fondello.
Quest’ultimo mostra un bassorilievo che rappresenta un bellissimo scorpione.
Parlando di impermeabilità, questa è in linea con la qualità dell’orologio e garantisce una resistenza fino a 300 metri.
All’ interno della cassa batte un movimento su base Eta 2824-2 Elaboré con 17 rubini.

Conclusioni

L’orologio viene fornito inoltre con un cinturino in caucciù nero da 22 millimetri di larghezza.
Tuttavia c’è la possibilità di adottare un bracciale in acciaio a 3 file di maglie con chiusura pieghevole con sicura.

Ma non è tutto. Quanto costa il Laco Squad Watch?
Ad esempio per la versione con cinturino in gomma bastano 930 Euro, mentre per la versione con bracciale, basta aggiungere soli 50 Euro.
Pertanto questi prezzi lo mettono in concorrenza con un ampia gamma di orologi dalle stesse caratteristiche.
Ci auguriamo che il pubblico, sappia apprezzare un orologio diverso dai soliti canali commerciali.

Fortis Flieger Lady Automatic

L’orologio degli aviatori sbarca al polso delle donne con il Fortis Flieger Lady Automatic.
La linea Flieger, ha fatto si che la Fortis diventasse il fornitore ufficiale del programma spaziale Russo.
Oggi, la Fortis presenta la versione da donna contraddistinta da una cassa in acciaio lucidato da 35 mm. con un quadrante di colore bianco protetto da vetro minerale temperato e fondello chiuso a vite con inciso il marchio.
In alternativa si può optare per un vetro zaffiro con trattamento antiriflesso su entrambi i lati e il movimento a vista.
La leggibilità di questo orologio rimane leggendaria come nella versione originale grazie al medesimo contrasto tra bianco e nero..
L’impermeabilità è di ben 200 metri.

Il quadrante argentato è completato da numeri arabi abbondantemente cosparsi di sostanza luminescente del tipo Superluminova e ha gli indici rodiati ad indicare ore, minuti e secondi con funzione di fermo e data al 3.

Al suo interno un automatico Eta 2892 A2 con 21 rubini e 28.800 a/h.

Il bracciale in acciaio ha un trattamento lucido con chiusura pieghevole, o in alternativa un cinturino in pelle.
Infine, il Fortis Flieger Lady Automatic viene consegnato con una scatola in pelle, istruzioni e un certificato di garanzia internazionale.

www.fortis-swiss.com

Audemars Piguet Royal Oak Off Shore Diver

Con un impermeabilità di 300 metri, l’Audemars Piguet Royal Oak Off Shore Diver Automatique, entra di diritto nella categoria dei subacquei professionali di lusso.
Un orologio robusto, affidabile resistente agli urti ed ai campi magnetici.
Le norme internazionali dell’orologeria svizzera (NIHS), richiedono una serie di criteri specifici che vengono soddisfatti pienamente, tanto da poter essere descritto come “orologio subacqueo”.

Come da standard NIHS 92-11 (ISO 6425), l’orologio fornisce un dispositivo per la preselezione dei tempi di immersione.
Tra questi, anche un dispositivo di sicurezza per la rotazione accidentale della ghiera girevole interna.
Infatti questa prevede una rotazione in un solo senso, al quale è collegato un cricchetto regolato dalla corona ad ore 10.
Sempre in conformità con le norme, la scala è divisa in 60 minuti con i 5 minuti evidenziati, ed il tutto deve essere visibile ad una distanza di 25 cm. al buio.
La sostanza luminescente applicata anche alla sfera dei secondi, è a contrasto col quadrante nero a “maga tappisserie”, segno inconfondibile della linea Royal Oak.

La Meccanica

Al suo interno il calibro di manifattura AP 3120, arrivato ormai, nelle sue numerose migliorie, a livelli di affidabilità degni del nome.
Con una frequenza di 21.600 a/h, la spirale antimagnetica è dotata di inerzia variabile.
Il bilanciere presenta otto pesi per un’ equilibratura perfetta, conferendo stabilità di marcia.
Il datario a rimessa rapida garantisce facilità di lettura e la riserva di carica di 60 ore ne facilita l’inutilizzo per lungo tempo.
Il fermo macchina facilita anche la rimessa dell’ora con precisione.

Il movimento, assemblato nei laboratori Audemars Piguet di Le Brassus, vanta un eccezionale qualità delle finiture.
I ponti sono lavorati a mano con cote de Genéve e gli anglage sono lucidati.
La massa oscillante in oro 22 carati è decorata con gli stemmi di famiglia Audemars Piguet.
Dalla sua uscita nel 1972, il Royal Oak ha saputo mantenere la sua presenza con numerosi modelli, aggiungendo la linea sportiva nel 92.
Da questo momento, i metalli come l’oro o l’acciaio si uniscono alla gomma, mantenendo i segni distintivi che hanno fatto di questo orologio una leggenda.

Specifiche

Movimento di manifattura a carica automatica
Diametro 26 mm. (11,5 linee)
Spessore 4,25 mm.
40 rubini
278 componenti
riserva di carica di 60 ore
21.600 a/h
bilanciere ad inerzia variabile

Cassa in acciaio da 42 mm.
spessore di 13,75 mm.
fondo chiuso con stemmi Audemars Piguet
impermeabilità 300 m.

Cinturino in caucciù
fibbia ad ardiglione personalizzata

Il prezzo dell’Audemars Piguet Royal Oak Off Shore Diver è di 13.800 Euro.

www.audemarspiguet.com

Longines Record 1960

A Baselworld 2011 è stato presentato il nuovo Longines Record 1960, un orologio ispirato ad un cronografo di Casa del 1966.
Al suo interno, troviamo un movimento creato in esclusiva dalla Eta per Longines (entrambi le società sono del gruppo Swatch).
Si tratta del calibro Longines L688.2 che vanta una ruota a colonne per lo smistamento della cronografia, 27 rubini, una frequenza d’oscillazione di 28.800 a/h e una riserva di carica di 54 ore.
Il diametro del calibro è di 30 mm. per uno spessore di 7,9 mm.

La sfera centrale dei secondi è dotata di un nonio sull’estremità, che permette a chi lo utilizza, di misurare l’ottavo di secondo.
La cassa in acciaio è da 41 mm completamente lucida (forse troppo).
Il Longines Record 1960 è assicurato al polso da un cinturino in coccodrillo nero con una classica fibbia ad ardiglione.
La resistenza all’acqua è di soli 30 metri e il quadrante dal carattere sportivo vintage è disponibile sia bianco panna che nero.

www.longines.it

Zenith El Primero Stratos Flyback Striking 10Th

Il nuovo Zenith El Primero Stratos Flyback Striking 10Th, si evolve con una funzione ipnotica.
Il movimento è il già noto El Primero capace di scandire il decimo di secondo, facendo girare la sfera dei secondi corno 60 volte al minuto.
Dotato di ruota a colonne per lo smistamento delle funzioni cronografiche, ha la funzione flyback e un datario istantaneo.
La cassa è in acciaio da 45,5 mm. con doppio verto zaffiro antiriflesso sia dal lato quadrante, che sul lato fondello.
Ad incorniciare il quadrante, troviamo una lunetta girevole unidirezionale con inserto in ceramica antigraffio con riportata la scala tachimetrica.
Lo Zenith El Primero Stratos Flyback Striking 10Th è impermeabile fino a 10 atmosfere ed è disponibile in 3 colori di quadrante.

Non è ancora noto ne il prezzo, ne se la dotazione preveda un bracciale in acciaio in luogo di quello in coccodrillo ritratto sulle foto ufficiali.

www.zenith-watches.com

Blancpain Villeret Demi-Fuseau Horaire 8 Jours

Blancpain presenta il Blancpain Villeret Demi-Fuseau Horaire 8 Jours, primo orologio con secondo fuso orario e riserva di carica di 8 giorni (192 ore), all’interno della collezione Villeret.
La particolarità di questo orologio, è la regolazione del secondo fuso in 30 minuti.
Così si ha la libertà di poter viaggiare in tutto relax nei paesi dove il fuso orario ha una differenza divisa in mezze ore.
Come ad esempio India, Sri Lanka, Myanmar, South Australia e Northern Territory, Terranova e Labrador sud-orientale, in Canada, Afghanistan, Iran, Venezuela, Isole Marchesi, Norfolk Island, Lord Howe Island e Isole Cocos.

La Meccanica

Il nuovo Blancpain Villeret Demi-Fuseau è equipaggiato dal nuovo calibro 5235DF sviluppato dalla manifattura di Le Brassus.
Si tratta di un calibro automatico composto da 324 componenti, con 3 bariletti sovrapposto che garantiscono una riserva di marcia di 8 giorni.
Il bilanciere in titanio inoltre garantisce una costanza di marcia grazie alla sua indeformabilità, unita alla regolazione fine delle viti.
La cassa ha un diametro di 42 mm. in oro bianco o rosso ed il quadrante prefetto da un vetro zaffiro come il fondello.
Il calibro ha un diametro di 30,2 mm. per uno spessore di 7,75.
La cassa ha un diametro di 42 mm. per uno spessore di 13,65 ed è garantita fino a 3 ATM di impermeabilità.

www.blancpain.com

Tudor Heritage Advisor

La “piccola” di Casa Rolex, presenta a Baselworld il nuovo svegliarino Tudor Heritage Advisor, un orologio con una delle funzioni probabilmente più utili come quella della sveglia.
Le case che propongono questa complicazione sono effettivamente poche, tra le quali Jaeger le Coultre, la Glashutte col Senator Diary o la Vulcain con il Cricket; adesso si può aggiungere anche la Tudor.
Il Tudor Heritage Advisor però, può contare anche sulla riserva di carica, funzione che la concorrenza non offre.
Ma sarà molto difficile combattere in un campo, dove ci sono dei veri e propri simboli a rappresentare complicazione!
Solo quando verrà dichiarato il prezzo sapremo se questo Tudor, avrà le carte per competere in questo difficile campo.

Nobili Radici

Un altro punto a favore, può essere il calibro Rolex, anche se personalizzato Tudor, a fare la differenza.
Ultimo nato della collezione lanciata nel 2010, il Tudor Heritage è ispirato alla storia del marchio.
Rivisitazione di un orologio del 1957, l’Advisor è stato concepito con le ultime tecnologie di Casa Rolex.
Il suo movimento è dotato di un esclusivo modulo dal suono limpido e chiaro.
La cassa, rispetto al modello del 57, è aumentata da 34 mm. a 42, per rispondere ai gusti più contemporanei.

Specifiche

Tudor Heritage Advisor
Movimento meccanico a carica automatica
modulo aggiuntivo per la sveglia
Funzioni di ore, minuti, secondi, data, allarme, riserva di carica
cassa in acciaio/titanio da 42 mm.
cristallo zaffiro convesso
impermeabile 100 metri
quadrante sylver
corona di carica al 4
corona settario sveglia al 2

www.tudorwatch.com

Omega Seamaster Aqua Terra Chronograph London

L’Omega Seamaster Aqua Terra Chronograph London è dedicato alle prossime Olimpiadi del 2012.
Infatti Omega si aggiudica per la venticinquesima volta la qualifica di cronometrista ufficiale dell’evento.
Questa volta la manifestazione, come si sa già da tempo, si svolgerà a Londra il prossimo anno.
Dal 1932 ad oggi l’ Omega non è mai mancata all’appuntamento con l’evento sportivo più prestigioso del pianeta.
Per celebrare il prossimo, Omega ha creato un edizione speciale del Seamaster Aqua Terra Chronograph 44 London.

Sarà disponibile in due versioni: una con cassa in acciaio e oro rosa con cinturino in pelle e una tutta in acciaio con bracciale nello stesso materiale.
La robusta cassa da 44mm. ha una finitura satinata e una lunetta lucida.
Il quadrante con colorazione PVD blu sarà disponibile soltanto di questo colore, con un motivo a coste verticali che tuttavia è già perfetto così.
Le sfere sono in oro 18 carati con un rivestimento bianco e trattamento luminoso con Superluminova per migliorare la visibilità notturna.
Sul fondello troviamo la personalizzazione “Londra 2012” stampata a bassorilievo.
Con un impermeabilità di 150 metri,  questa edizione limitata del Seamaster Aqua Terra, sarà disponibile da fine marzo ad un prezzo di 5500 Euro.

www.omegawatches.com

Corum Admiral’s Cup Seafender 46

Il Corum Admiral’s Cup Seafender 46 è l’ultima evoluzione della linea lanciata nel 2010 per i 50 anni della collezione.
Il primo modello del nuovo corso Admiral’s Cup è il Deep Hull 48, quando Corum segna una tappa importante nella storia della Maison con l’inaugurazione della linea “Extreme”.
Progettato per gli ambienti estremi, primo nel suo genere in Casa, la collezione Admiral’s Cup si completa con due modelli di 46 mm. impermeabili fino a 300 metri: il Corum Admiral’s Cup Seafender 46 Dive e il Corum Admiral’s Cup Seafender 46 Chrono Dive.
Leggermente più piccoli del modello dell’anno scorso, si presentano con linee tese e robuste.
In altre parole, piccolo è meglio (anche se proprio piccolo ancora non è).

Estetica Migliorata

La cassa in titanio grado 5, la più difficile da lavorare, dona leggerezza all’orologio dando inoltre una piacevole sensazione nell’indossarlo.
Il quadrante sottile presenta come di consueto le 12 bandierine nautiche.
Concepito per essere uno strumento professionale, rispondendo alle norme ufficiali nel settore della subacquea, ha un fondello serrato a vite e una lunetta a 120 denti per la misurazione delle immersioni fino a 300 metri.
Infine, la sostanza luminescente su quadrante e lunetta, rendono questi orologi perfettamente leggibili in qualsiasi condizione.

Specifiche del Cup Seafender 46

movimento meccanico a carica automatica Cal. CO947 con certificato di cronometro
28.800 a/h (4Hz)
24 rubini
42 ore di riserva di carica
funzioni di ore, minuti, piccoli secondi e doppia data
lunetta unidirezionale
cassa in titanio grado 5 da 46 mm
vetro zaffiro bombato con doppio trattamento antiriflesso
cinturino in caucciù con fibbia ardiglione

Specifiche Seafender 46 Chrono

movimento meccanico a carica automatica Cal. CO753 con certificato di cronometro
28.800 a/h (4Hz)
24 rubini
48 ore di riserva di carica
funzioni di ore, minuti, piccoli secondi, data, cronografo
lunetta unidirezionale
cassa in titanio grado 5 da 46 mm
vetro zaffiro bombato con doppio trattamento antiriflesso
cinturino in caucciù con fibbia ardiglione

In conclusione, il Corum Admiral’s Cup Seafender 46 si è aggiornato senza seguire le mode dell’extra large Extreme.
I miei complimenti.

Panerai Luminor Chrono Daylight

Il Panerai Luminor Chrono Daylight è uscito per la prima volta nel 1995 in collaborazione con Sylvester Stallone.
Panerai introduce una versione aggiornata dell’orologio dedicato all’omonimo film, con cassa da 44 mm.
Questa è forgiata in acciaio e porta la referenza PAM 356.
Offre una finitura spazzolata e un quadrante nero con trattamento luminoso su indici e sfere con superluminova.
La corona è serrata dal tradizionale ponte a pressione, mentre i pulsanti crono sono semplici a pompa.
Assicurato al polso da un cinturino in cuoio, ha impunture dello stesso colore della sostanza luminosa.
Inoltre nel corredo si trova anche un cinturino in caucciù facile da cambiare.
L’orologio sarà disponibile tra un paio di settimane ad un prezzo di 8700 Dollari.

Specifiche

Movimento meccanica a carica automatica
Calibro OP XII da 13,5 linee
27 rubini
Bilanciere in Glucydur con frequenza di 28.800 a/h
Antiurto Incabloc
Riserva di carica di 46 ore
Certificato di cronometro C.O.S.C.
Impermeabile fino ad una profondità di 100 metri.

www.panerai.com