Breitling Navitimer B03 Ratrappante

Partiamo dal presupposto che il Navitimer è già di per se un simbolo dell’orologeria mondiale.
Mettiamoci anche che da oltre 50 anni, fa sognare appassionati e collezionisti.
Ma quando si presenta davanti il Breitling Navitimer B03 Ratrappante con un vestito in oro da 45 millimetri…
Qui abbiamo il vincitore!

Cassa Nota

La cassa del Breitling Navitimer B03 Ratrappante misura 45 millimetri ed è realizzata in oro 18 carati.
Ma questa non è una novità assoluta.
Presentata infatti nel 2017, rimane invariata nel disegno e nelle proporzione.
L’unica variazione è lo spessore che qui cresce fino a 15,73 mm. a causa della complicazione aggiuntiva.
Nemmeno quest’ultima però richiede un foro in più rispetto al cronografo tradizionale, grazie al pulsante dello sdoppiante coassiale alla corona di carica.
La ghiera con regolo calcolatore rimane invariata, con la rotazione bidirezionale.

Nuovo Fuori e Dentro

Il nuovo Breitling Navitimer B03 Ratrappante si presenta però con un nuovo quadrante grigio Stratos con finitura Soleil e datario a ore 4:30.
All’interno troviamo invece un evoluzione del calibro Breitling B01.
Si tratta del Breitling B03 con funzione di cronografo ratrappante protetto da ben 2 brevetti, con 70 ore di riserva di carica e una frequenza di 4 Hz.

Sdoppiante

A contraddistinguere il Breitling Navitimer B03 Ratrappante è naturalmente la sua complicazione.
Si distingue solo dai piccoli e ben studiati particolari, come “l’occultamento” del pulsante nella corona, molto elegante e discreto, fino alle sfere dei secondi.
Infatti queste due lancette sovrapposte, presentano il contrappeso che forma il logo Breitling (come di consueto, ma solo quando sono sovrapposte.
Del resto, il cronografo tradizionale, funziona con i comandi soliti.

Conclusioni

È un orologio con tutte le carte in regola per diventare un dream watch, con una cassa in metallo prezioso, un movimento di manifattura complicato e un prezzo che nonostante tutto, si contiene entro i 25 mila Euro.
L’unico modo per migliorare questo orologio, sarebbe produrne uno con l’affissione delle 24 ore con cassa in acciaio.
Speriamo leggano questo articolo!
La concorrenza è comunque avvertita.

Se vuoi vedere tutte le novità più rilevanti di Casa Breitling, clicca QUI

www.breitling.com

Breitling Navitimer Super 8

Breitling Navitimer Super 8
Domani 22 marzo 2018 si apre al pubblico Baselworld 2018.
Naturalmente i giorni che precedono questa data sono dedicati ai giornalisti e addetti ai lavori che non perdono occasione di anticipare qualche novità, sempre che non sia la Casa stessa a farlo.

Noi vogliamo aprire questa edizione con una novità di Casa Breitling.
Si tratta nello specifico del nuovo Breitling Navitimer Super 8, ispirato dal suo antenato referenza 637 .
Il 637 era in dotazione ai piloti da bombardiere della seconda Guerra Mondiale e indossato alla gamba invece che al polso.
A caratterizzare il Super 8 come il 637, una grande corona di carica sul lato sinistro della cassa, che in origine presentava anche un pulsante per la misurazione dei tempi di sgancio delle bombe.
Oggi sparisce la funzione cronografica e rimane la grande corona dedicata alla sola rimessa dell’ora e alla carica manuale del movimento automatico.
Il sovradimensionamento di questo elemento era utile a facilitarne l’utilizzo anche con i guanti.

Il moderno Super 8

Il Breitling Navitimer è  dotato di una cassa da ben 46 mm. di diametro ed è disponibile sia in acciaio che in titanio, con fondello a vite.
La ghiera è del tipo girevole bidirezionale, che con la sua sporgenza totalizza la bellezza di 50 mm. di diametro.
La grande corona sporgente, trovandosi sul lato sinistro della cassa, risulta comodo e poco ingombrante al polso (sempre che non lo si indossi a destra come il sottoscritto).
A differenziare i due tipi di metallo previsti per il Super 8, due quadranti di diverso colore: nero per l’acciaio e kaki per la versione in titanio.
A protezione di questi, un vetro zaffiro bombato con trattamento anti riflesso per ambo i lati.
Sfere e indici a numeri arabi godono di un trattamento luminescente visibile in qualsiasi condizione di luce.

Al suo interno un calibro automatico Breitling B20 basato sul calibro Tudor MT5612 con 70 ore di riserva di carica e certificazione del C.O.S.C.
L’impermeabilità si limita a soli 30 metri.

Prezzi ancora da comunicare.

Referenze:   AB2040 per l’acciaio
EB2040 per il titanio

Diametro:   46 mm.
50 mm. compresa la ghiera

Spessore:    14.4 mm.

Cinturino:   NATO marrone in pelle

BREITLING NAVITIMER 8 B01

il Breitling Navitimer 8 B01, a pochi giorni dalla sua presentazione alla stampa, ha già scatenato gli appassionati sia in positivo che in negativo.
C’è chi dice che non ha nulla a che fare con il Navitimer e c’è chi applaude al restiling.
Ma andiamo a capire cosa c’è dietro questo orologio e perchè è nato così “diverso”.

Si tratta di un cronografo con una cassa da 43 mm. di diametro che incassa il movimento Breitling B01 di manifattura con una lunetta a moneta scanalata.
Il quadrante a Panda del Breitling Navitimer 8 B01 rovesciato riprende l’estetica complessiva dei vecchi cronografi Breitling da pilota d’aereo.
Il nome “Navitimer 8” riprende dal dipartimento Huit dell’aviazione francese per la quale Breitling aveva realizzato orologi a 8 giorni installati a bordo degli aerei.
Ok, le 70 ore del Breitling B01 non sono gli 8 giorni dell’originale.
Ma lo spirito con cui è stato concepito questo orologio, ha ispirato il nuovo AD di Breitling Georges Kern, che fresco di Richemont Group dal quale è uscito a Luglio, si è cimentato nella sua prima impresa.

La Tecnica

Ma andiamo a scoprire la tecnica del Breitling Navitimer 8 B01.
Come già accennato si tratta di un cronografo con cassa da 43 mm. in acciaio, alla quale si affiancherà a breve anche una versione da 41 mm.
Il debutto vedrà affiancati 3 modelli tra cui un quadrante nero, uno blu e una versione in oro.
Lo spessore della cassa è di 14,5 mm.
La referenza è Breitling AB011713.
Avrà un’impermeabilità di 100 metri e sarà corredato da un cinturino in alligatore nero o un bracciale tipo Pilot.

Il movimento è il già noto Breitling B01 a carica automatica con smistamento della cronografia tramite ruota a colonne con 46 rubini e corredato dal certificato di cronometro del COSC.
Il prezzo sarà di circa 6200 euro.

Breitling Bentley Supersports Light Body

Breitling Bentley Supersports Light Body, annuncia un nuovo record di velocità sul ghiaccio con una GTC.
L’auto ha migliorato il precedente record mondiale del 2007 arrivando a ben 330,695 Km/h.
L’evento ha avuto luogo nella Finlandia del nord, nel mare ghiacciato del golfo di Botnia, dove le temperature si aggirano tra i -20 e i -30°C.
Il pilota Juha Kankkunen, indossava un orologio Breitling in un edizione limitata con la cassa in titanio.
L’orologio infine, verrà presentato a Baselworld 2011.

www.breitling.com

Cerca gli orologi Breitlin nuovi o di secondo polso su Segnatempo