Seiko 7A28

Il Seiko 7A28 è stato introdotto sul mercato nel 1983 come primo movimento cronografico analogico al quarzo.
Dotato di 15 rubini, è praticamente privo di parti in plastica.
A caratterizzarlo è un cronografo ad 1/20 di secondo e capace di misurare tempi fino a 30 minuti.

Nel 1984 Seiko decide di inserire nel movimento le indicazioni di giorno e data; nasce così il 7A38.
Del tutto simili, questi 2 movimenti differiscono solo ed esclusivamente per l’aggiunta del doppio datario, mantenendo invariato tutto il resto, compreso il numero dei rubini.
Questo movimento ha richiesto un enorme sforzo da parte di Seiko nella progettazione, ma il risultato ha pagato abbondantemente.

Una delle caratteristiche più importanti del Seiko 7A28, è la sua costruzione del tutto simile a un movimento meccanico.
Ha infatti la possibilità di essere smontato, revisionato e riparato senza problemi.
Qualche tempo dopo nasce anche il 7A48, che aggiunge alle sue funzioni, anche le fasi lunari.

Gli orologi che hanno montato questo movimento sono innumerevoli.
I primi modelli sono ricercati anche dai collezionisti.

Seiko riforniva inoltre anche costruttori esterni, come Yema, Orient, Dugena, Cartier (Ferrari), Reporter, e tanti altri.

 

Seiko 7A28
Seiko 7A28

Se vuoi essere informato su tutte l novità Seiko, segui il nostro Blog!