Squale Sub-39 Sixty Years Special Edition

0.00

Orologio prodotto nel 2019 per commemorare i 60 anni di Casa Squale.
La referenza che lo identifica, è la Squale SUB39BK.

Cassa da 39 mm.
Vetro zaffiro bombato.
Ghiera girevole uni direzionale a 120 scatti.
Movimento automatico Sellita SW-200.
Fondello serrato a vite.
Impermeabile fino a 30 ATM (300 metri).
Edizione limitata a soli 150 esemplari.

Esaurito

Informami quando l'articolo è disponibile.

Questo Squale Sub-39 Sixty Years Special Edition, è stato prodotto nel 2019 per commemorare i 60 anni di Casa Squale.
Fondata appunto il 10 Luglio del 1959, questo orologio nasce per l’occasione.
Esso ha dato il via ad una nuova linea di orologi chiamati Sub-39, e che riprendono le linee di un orologio degli anni 60.
La referenza che lo identifica, è la Squale SUB39BK.

Si contraddistingue per una cassa da 39 mm. da cui prende il nome.
La finitura della cassa è tutta a specchio, tranne l’alzata della ghiera che presenta una satinatura orizzontale.
Ha un vetro zaffiro dalla forma bombata che viene contornato da una ghiera girevole uni direzionale a 120 scatti.
Il tutto protegge un quadrante nero opaco con indici e sfere trattati con SuperLuminova dal colore chiamato old radium color.
Al suo interno troviamo un movimento meccanico a carica automatica Sellita SW-200.
Il fondello è naturalmente serrato a vite e riporta le incisioni che ricordano gli anni 1959-2019, il numero progressivo e un grande 60 al centro.
L’impermeabilità è garantita fino ad una profondità di 30 ATM (300 metri).
Questo modello, è stato prodotto in un edizione limitata a soli 150 esemplari.

L’orologio viene accompagnato da una busta in pelle che contiene l’orologio, i documenti ed un cinturino di ricambio.
Il tutto è contenuto in una scatola, dove troviamo anche una pergamena che certifica l’orologio.
Quest’ultima, riporta le firme di Andrea Maggi e Monique Von Buren.

Lo Squale Sub-39 Sixty Years si differenzia dalla normale produzione, per le grafiche sul quadrante.
In particolare la scritta al 6 “10 Juillet 1959“, che troveremo soltanto su questa edizione speciale.

www.squale.ch