Hy Moser Esculape

0.00

Hy Moser nei primi del 900 possedeva una grossa fetta del mercato russo.
Prima del 1917, si potevano trovare spesso degli esemplari con scritte in cirillico, nonostante la produzione fosse comunque svizzera.
Sembra che durante la prima guerra mondiale, gli aviatori russi avessero al polso orologi Hy Moser.
Nel 1920, si usavano ancora orologi da tasca Hy Moser, finche non nacque negli Urali la fabbrica Moljnia che prese il sopravvento.
Ancora oggi gli orologi Hy Moser, sono considerati prestigiosi oggetti antichi da collezione.
L’ Esculape nasce introno agli anni 60.
Anche se Henry Moser Muore prima della seconda guerra mondiale, il marchio continuò a vivere grazie all’ acquisizione da parte della società La Terrasse che commercializzava questo orologio.
Al suo interno un calibro Chézard 116 a carica manuale con secondi morti che batte a 18.000 a/h da 11,5″ (25,94 mm.), 21 rubini e antiurto Incabloc.
La funzione di secondi morti, ha la particolarità di far muovere la sfera dei secondi in 60 scatti al minuto come in un orologio al quarzo.
Chézard è stato membro della Ebauches SA dal 1937 fino al 69, quando cessò la produzione.
E’ dotato di un sistema di stop secondi tramite pressione della corona.
Esistono 2 generazioni di Chézard: la 115 e la 116 e i più semplici 7400 e la 7402.
Questi 2 calibri apparentemente uguali, si distinguono per la presenza della funzione di stop secondi, che nella seconda serie non c’è.
Particolare non trascurabile di questa complicazione, è il fatto che lo stop secondi tramite corona, non ferma l’orologio.
Ovvero il blanciere continua a girare, mentre solo la sfera dei secondi si ferma.
Solo se si estrae la corona allora si avrà un fermo macchina.

Esaurito

Category: . Tags: , , .