Eilean in navigazione

PANERAI RADIOMIR EILEAN

Il nuovo Panerai Radiomir Eilean è l’attuale rappresentazione di un mito, nato nel 1936.
Nato come supporto alle missioni marine, prende il nome dal materiale con cui Guido Panerai, scelse per illuminare il quadrante.
La grande cassa a cuscino, le anse saldate, sono tutt’ora le caratteristiche che contraddistinguono questo modello.

SORELLANZA

Era il 1936, quando il costruttore William Fife III, creò nel suo cantiere navale Scozzese Fife, l’imbarcazione Eilean.
Questa imbarcazione ha solcato i mari di mezzo mondo prima di essere abbandonata, quando nel 2006, Panerai rileva il relitto per rimetterlo a nuovo.

FUSION

Il Panerai Radiomir Eilean raccoglie tutti i tratti distintivi del modello originale, con caratteristiche distintive dell’imbarcazione Eilean.
Da una parte troviamo la cassa a cuscino da 45 mm. di diametro, forgiata in acciaio satinato.
Il quadrante a sandwich ha i numeri con sostanza luminescente aggiornata.
Oggi troviamo il Super-Luminova di colore beige vintage, in luogo del radio, sostanza vietata ormai da decenni.
Ricalca in tutto e per tutto il design originale ed inconfondibile del modello.

I dettagli che rilevano gli aggiornamenti moderni e il feeling con l’imbarcazione sono diversi.
Infatti troviamo un quadrante con la superficie decorata con il disegno del teak del ponte dell’imbarcazione.
Sul lato sinistro della cassa, troviamo la stesso drago che decora lo scafo dell’Eilean.
Anche il cinturino riporta lo stemma impresso sulla testa del boma, con nome e anno.
È realizzato in morbida pelle toscana, terra in cui nasce anche la Manifattura Panerai.
Le cuciture sono oltremodo ispirate a quelle presenti sulle vele.
La Casa dichiara che i materiali scelti, sono il risultato di una scelta che può solo migliorare col tempo.

TECNICA

Il Panerai Radiomir Eilean si presenta con un movimento meccanico a carica manuale calibro Panerai P6000 progettato e realizzato in casa.
Si tratta di un 15,5 linee dallo spessore di 4,5 mm.
Oscilla a 21.600 a/h e gode di una riserva di carica di ben 3 giorni.
Il quadrante è protetto da un vetro zaffiro bombato.

Nonostante siano ben 85 anni che questo modello è in continua evoluzione, l’impermeabilità non supera i 100 metri.
La sua natura marina, nautica e velica, non gli hanno ancora fatto guadagnare il nome di “diver watch”.

CONCLUSIONI

Le Officine Panerai nascono nel 1860 e nella loro lunga storia, si sono visti anche come fornitori ufficiali della Marina Militare.
Hanno prodotto sia strumenti di precisione, che orologi subacquei per i sommozzatori.
In oltre 160 anni di storia, l’evoluzione degli orologi della Casa non ha visto grandi evoluzioni.
I modelli si contano sulle dita di una mano e le varianti di questi, sono centinaia.
Ci piacerebbe vedere cosa saprebbero fare davanti ad un foglio bianco.

Nel 1997 le Officine Panerai sono passate sotto la proprietà del Gruppo Richemont e hanno guadagnato una fabbrica di movimenti.
Dopo 25 anni nasce il Panerai Radiomir Eilean, che viene offerto a 7900 Euro.
Gli esemplari a disposizione saranno 449, lo stesso numero che compare sulle vele del Eilean.
A Luglio, verranno presentati sia l’orologio che il veliero, nella cornice di Portofino, in una giornata dedicata allo stile italiano.

www.panerai.com