Alpina Alpiner Regolatore Automatico Limited Edition

ALPINA ALPINER REGOLATORE AUTOMATICO

Il Marchio Svizzero torna dopo 15 anni, con un nuovo modello dell’Alpina Alpiner Regolatore Automatico.
Era il 2005 quando uscì l’ultimo modello di regolatore, seguito nel 2006 dal modello Extreme.
Poi più nulla.
Il nuovo modello si presenta più moderno, con linee più armoniche ed eleganti.

I MODELLI

L’Alpina Alpiner Regolatore Automatico sarà disponibile in 4 varianti: due con quadrante blu e due con quadrante nero, tutti con finitura a Côte de Geneve.
La scelta cade su di un cinturino nero oppure marrone, ma anche un bracciale in acciaio.
Una quinta variante sarà disponibile in edizione limitata in 833 esemplari, in rifermento all’anno 1833, anno in cui è stata fondata la Maison Alpina.
A distinguerlo sarà un quadrante blu con sfere rosse.

DESIGN

Questi nuovi modelli si contraddistinguono per una cassa in acciaio lucida in 3 parti dal diametro di 45 mm.
Il quadrante con affissione a regolatore facilita la lettura separando ore, minuti e secondi.
Infatti le indicazioni, invece di essere tutte concentrate al centro, sono separate i 3 quadranti diversi.
I minuti sono l’unica sfera a rimanere al centro, mentre le ore sono in un quadrante al 10 ed i secondi al 9.

MECCANICA

Il nuovo Alpina Alpiner Regolatore Automatico è animato da un movimento meccanico a carica automatica AL-650.
Questo movimento gode di 38 ore di riserva di carica per 28.800 alternanze per ora.
Il mistero nasce qui: sul sito è indicato che il movimento Alpina AL-650 è automatico.
Ma se si va a vedere i movimenti di casa, questo calibro sembra essere basato su di un Unitas 6497 manuale (lo stesso che animava i modelli precedenti).
Per tanto, su quale movimenti si basi questo nuovo automatico, per ora, è un mistero.

CONCLUSIONI

L’Alpina Alpiner Regolatore Automatico è sempre stato un bell’orologio con un ottimo prezzo.
Il difetto (soggettivo) è sempre stato il diametro eccessivo, giustificato dal movimento Unitas adottato.
Il nuovo modello adotta un movimento automatico, ma le dimensioni sono rimaste le stesse, peccato.
41 o 42 mm. Sarebbero stati perfetti.
I prezzi in questo caso salgono, ma rimangono comunque appetibili a fronte di una complicazione non comunque e della qualità costruttiva.

Ci vogliono infatti 1795 Euro per i modelli con cinturino in pelle e 1895 per quelli con bracciale in acciaio e per l’edizione limitata con cinturino in pelle.

Un vetro zaffiro ed un’impermeabilità di 100 metri, completano questo interessante orologio.

www.alpinawatches.com