Angelus U10 Tourbillon Lumiere

Angelus U10 Tourbillon Lumiere

Una delle novità del Salone di Basilea 2015, è il rilancio del marchio Angelus a distanza di 30 anni, con il suo Angelus U10 Tourbillon Lumiere.

Il marchio Angelus, è entrato a far parte del grupo giapponese Citizen insieme ad Arnold & Son e la manifattura La Joux Perret, autrice dello splendido movimento A100 che anima il nuovo orologio.

La nuova Angelus non ha nulla a che fare con lo storico marchio, ma sicuramente in futuro ricalcherà le vecchie tracce, perpetuando il nome ed il lavoro svolto fino agli anni 70.

Il nuovo corso di Angelus parte da un orologio straordinario, nato per il rilancio, e porta la firma del designer Sebastien Chaulmontet preso in prestito dalla sorella Arnold & Son.

La Meccanica

Il movimento A100 che anima il Lumiere è un carica manuale a secondi morti, con una riserva di carica che grazie a due bariletti è di ben 90 ore.
L’ indicatore lineare è posto sullo spessore della cassa.
La frequenza è di 18.00 a/h con un tourbillon con spirale Breguet e 38 rubini.
Alloggiato in una cassa rettangolare, la meccanica è visibile attraverso 7 vetri zaffiro, mentre le informazioni sono suddivise in due quadranti separati.
Sulla sinistra ore minuti e secondi, mentre sulla destra, è visibile il grande tourbillon con una gabbia da 16,25 mm. di diametro.
Anche la cassa ha dimensioni notevoli, con 62,75 mm. di larghezza per 38 di altezza e 15 di spessore.
E’ realizzata in un particolare acciaio ricotto chiamato BO-988 ed ha una resistenza maggiore dell’acciaio 316L.

La realizzazione di questo capolavoro ha richiesto ben 4 anni di progettazione.

Il dato di impermeabilità del Lumiere è di 30 metri.
Ad assicurarlo al polso un cinturino in pelle cucito a mano dotato di fibbia deployante.
Verrà prodotto in una serie limitata a soli 25 esemplari.
Angelus U10 Tourbillon Lumiere referenza 0LUAS.B01A.C001F: il  prezzo non è ancora stato comunicato.

Angelus_u10_00 Angelus_u10_05 Angelus_u10_04 Angelus_u10_03 Angelus_u10_02 Angelus_u10_01