Longines Avigation Oversize Crown

Longines Avigation Oversize Crown

Ispirato ad un modello del 1920, il nuovo Longines Avigation Oversize Crown si contraddistingue da un aspetto piuttosto ordinario, ma stravolto da una grande corona di carica.
Con un discreto diametro di 41 mm. ed un quadrante nero opaco, si presenta con dimensioni adeguate e grafiche ben leggibili e sobrie.

La lunetta è girevole bidirezionale, utile ad impostare misurazioni.
Le misure sovradimensionate di corona e albero, permettevano ai piloti di caricare l’orologio senza entrare a contatto con la lunetta, evitando di alterare le misurazioni durante le missioni, così con gli appuntamenti di oggi.

Oggi il nuovo Longines Avigation Oversize Crown è dotato di un moderno movimento meccanico a carica automatica.
È disponibile in 3 versioni in acciaio: la prima è un solotempo con ref. L2.777.4.53.2 dotato di ore, minuti, piccoli secondi e datario e animato dal cal. Longines L615 (base Eta 2895/2).
La seconda versione porta la ref. L2.778.4.53.2 e si distingue dalla prima per la presenza di un secondo fuso orario.
E’ animato da un cal. Longines L704.2 (Eta A07 171).
La terza versione con ref. L2.783.4.53.2, è un cronografo monopulsate coassiale alla corona di carica, equipaggiato dall’esclusivo movimento Longines L788.

Non ci piacciono le scritte “Automatic” e i relativi calibri automatici, che finiscono per sottolineare la grande differenza dai modelli originali.
Ci sarebbe piaciuto vedere anche una versione manuale, più fedele alla topologia e all’epoca a cui sono ispirati.
Le sfere dorate sono eleganti, ma contrastano con la vocazione militareggiante dei segnatempo.
Bello il cronografo con il pomo pulsante coassiale alla corona di carica.

Tutti e tre i Longines Avigation Oversize Crown hanno la cassa in acciaio da 41 mm. impermeabile a 3 ATM, cinturino in alligatore e fibbia ad ardiglione.
I vetri sono zaffiro con trattamento antiriflesso su tutti i modelli.

www.longines.it