BREGUET CLASSIQUE CHRONOMETRIE 7727 10HZ

BREGUET CLASSIQUE CHRONOMETRIE 7727 10HZ

Grazie alla nuovo Breguet Classique Chronometrie 7727 inizia una nuova era.
Breguet continua a creare ed inventare sistemi per migliorare la cronometria nel pieno rispetto della sua storia, depositando negli ultimi 10 anni, oltre 100 brevetti.
Ma il 7 novembre 2010, il Marchio deposita uno dei brevetti più innovativi della storia della precisione con il suo perno magnetico.

Il nuovo Breguet Classique 7727, incassa infatti un calibro 574DR a carica manuale.
Batte ad una frequenza di ben 10 Hz grazie all’utilizzo di una spirale in silicio montata per la prima volta sul Breguet Tipe XXII.
Con il Classique 7727, Breguet migliora ulteriormente la precisione adottando una doppia spirale, un’ancora e una ruota di scappamento in silicio, appositamente studiati per questa referenza, arrivando a 830 microwatt di potenza.
Nonostante lapotenza espressa dal bariletto, l’orologio garantisce una riserva di carica di 60 ore.

Il Magnetismo

Ma l’innovazione di questo orologio si trova senz’altro nel suo perno magnetico.
I progettisti non solo hanno preso a cuore il problema del magnetismo, ma ne hanno tratto vantaggio.

Utilizzando un potente magnete, incorporandolo nell’asse del bilanciere, i tecnici hanno trovato un centro dinamicamente stabile, creando un campo magnetico nel quale far appoggiare l’asse, eliminando praticamente ogni difetto dato dalla posizione dell’orologio, creando un campo di “gravità artificiale”.

Durante un impatto, l’asse del bilanciere è assicurato dal campo magnetico che ripristina la posizione, che trova un ambiente più resistente e sicuro di un normale anti-shock.
Il risultato è un asse insensibile alla gravità più stabile e resistente agli urti.
Con tutte queste innovazioni, il 7727 ha una precisione di -1/+3 secondi al giorno, un risultato nettamente superiore ai limiti imposti dal COSC che richiede una precisione di -4/+6 sec/giorno.
Ancor più significativi i risultati sulle 6 posizioni, registrando una media di -2/+4 Sec/giorno.

In totale sono non meno di 6 brevetti per questa prodezza tecnica, simbolo di eccellenza orologiera di Breguet.

L’orologio

A rendere omaggio a queste prodezze, un estetica in puro stile Breguet.
Su di un classico quadrante in oro argentato, troviamo ore e minuti centrali, piccoli secondi al 12, la riserva di carica alle 5 e un contatore al decimo di secondo all’una con sfera in silicone ultraleggero ad inerzia ridotta che non influisce sulla marcia.
Per omaggiare il suo inventore A. L. Breguet, l’anti urto a paracadute è stato posizionato a vista a ore 2.

A completare questo capolavoro, i dettagli più significativi di Casa Breguet.
Ad esempio le sfere azzurrate alla fiamma “a pomme”, il quadrante a guilloché, i piccoli secondi a solei, la parte centrale a “clou de Paris”, la cassa scanalata, le anse saldate, e un vetro zaffiro sul fondello, per ammirare la prodezza tecnica che anima l’orologio.
L’impermeabilità è di 30 metri.
Ad assicurare al polso il Breguet Classique Chronometrie 7727, un cinturino di pelle con fibbia a libretto.

www.breguet.com