Christophe Cleret Kantharos: ANTEPRIMA

Uno dei più grandi orologiai di tutti i tempi, un genio che ad ogni creazione lascia a bocca aperta.
Anche quest’anno al SIHH di Ginevra, il Maestro ha presentato il suo nuovo capolavoro: il Christophe Cleret Kantharos.

Si tratta di un cronografo, anche se in questo caso bisognerebbe coniare un nuovo nome, monopulsante, con scappamento a forza costante ed un gong a cattedrale.

Ispirato al film Tron del 2010, il design non lascia dubbi a proposito.
Il quadrante presenta 2 contatori, uno a sinistra per le ore corno e uno a destra per i minuti corno.
La sfera dei secondi centrali è di colore rosso.
Un pulsante a ore 2, non lascia dubbi sulla sua natura di cronografo monopulsante.
Da notare nel video i 2 contatori che non solo vengono scanditi dalle 2 piccole sfere rosse, ma i quadranti stessi ruotano per agevolare la lettura interrotta dalle aperture sul quadrante.

Scendendo sui particolari a ore 6, noteremo lo scappamento a vista e anche se i dettagli non sono ancora stati diffusi, è chiaro che si tratta di uno scappamento a forza costante di qualche tipo, simile a quello presentato da Girard Perrgaux.

Un’altra apertura sul quadrante del Kantharos tra le 9 e le 10, rivela un piccolo martello.
Sembra proprio che questo martello funzioni ad ogni pressione sul pulsante delle funzioni cronografiche.

Torneremo ad analizzare i particolari del Christophe Cleret Kantharos dopo la fiera!

www.christopheclaret.com