Bremont Supermarine 2000

Bremont Supermarine 2000

BREMONT SUPERMARINE 2000

Inizio con il sottolineare sul Bremont Supermarine 2000, l’ultima cifra sta per la profondità a cui può arrivare questo orologio.
Il secondo punto è che la versione precedente, ha resistito 500 metri oltre il dato dichiarato.
La Casa britannica è di fatto ossessionata dalla robustezza dei suoi orologi.
Lascia quindi spazio a credere che questo nuovo modello resisterà probabilmente a profondità più estreme di quanto dichiarato.

Al di là della sua tecnologia subacquea brevettata, il Supermarine di Bremont, sfoggia anche soluzioni tecniche a protezione del movimento.
Ad esempio una gabbia in ferro dolce che respinge i campi magnetici ed un supporto ammortizzante del movimento che previene urti e vibrazioni, prevenendo alterazioni alla precisione certificata dal COSC.

La lunetta che presenta sostanza luminescente è protetta da un inserto in zaffiro, mentre la protezione della corona, è un inserto fissato da viti.

Un eredità del Supermarine 500, è la valvola per la fuoriuscita dell’elio, che qui troviamo a ore 9 sulla cassa.

Il nuovo Supermarine 2000 è dotato di una cassa un po’ più grande del predecessore Supermarine 500, arrivando fino a 45 mm. di diametro.
Pochi ma significativi gli accorgimenti estetici e cromatici a favore di una immediata e perfetta leggibilità.
Ad esempio i piccoli particolari in rosso come la punta della sfera dei secondi e il triangolo al 12 nella lunetta.

Il Bremont Supermarine 2000 sarà venduto con un’eccellente cinturino in gomma spessa ed un bracciale in acciaio.

Il prezzo non è ancora stato dichiarato.

www.bremont.com