Richard Mille RM 039 Tourbillon Flyback

Richard Mille RM 039 Tourbillon Flyback

RICHARD MILLE RM 039 TOURBILLON E6-B FLYBACK

Richard Mille inaugura un nuovo traguardo di tecnica e complicazione con il nuovo orologio-strumento Richard Mille RM 039 Tourbillon Flyback.
Difficile da comprendere tale complicazione, che non si limita alla sola meccanica, ma si estende all’estetica e anche all’utilizzo.

All’ interno troviamo il nuovo calibro Richard Mille con tourbillon a carica manuale con cronografo Flyback.
Altre particolarità sono un grande datario, GMT, modalità conto alla rovescia e un selettore di funzione.
Non manca un indicatore per la riserva di carica di 70 ore.
Queste funzioni implicano la creazione di 750 componenti originali.
Il movimento conta 58 rubini ed ha un diametro di 38,95 mm. per uno spessore di 7,95 mm.
Per sfruttarne le funzioni sono necessari 6 pulsanti.

Richard Mille ha creato una cassa da 200 pezzi, che lo fa diventare uno degli orologi più complicati d’alta orologeria.
Tra le sue funzioni spicca la ghiera girevole che incorpora il sistema di navigazione aerea E6-B con regolo-calcolatore.
Questa è bidirezionale ed è utile per calcolare il consumo di carburante.
Ma si può calcolare anche i tempi di volo, la velocità al suolo e la correzione del vento e di convertire rapidamente le unità di misura (Naut, Km, galloni, litri, piedi, libbre e kg).

Un’altra caratteristica dell’RM039 che lo distingue dagli altri orologi da pilota, è un indicatore mobile che consente di calcolare la densità dell’aria in rapporto all’altitudine, una funzione originale che entra per la prima volta nel mondo dell’orologeria.

L’orologio verrà rodotto in soli 30 esemplari.

www.richardmille.com