Omega Speedmaster Racing

Omega Speedmaster Racing

A Baselworld non potevano mancare le novità di Casa Omega con l’Omega Speedmaster Racing.
Una delle più attese erano quelle inerenti alla linea Speedmaster naturalmente!

Nato nel 1957 e dedicato ai piloti di rally, piuttosto che agli astronauti, lo Speedmaster ha goduto in questi oltre 50 anni di storia, di una quantità di varianti enorme.

Omega ha presentato la nuova linea Racing, dove spiccava su tutti il nuovo Omega Speedmaster Racing, che ha colpito subito per le dimensioni ragionevolmente contenute.
Si tratta infatti di un cronografo con cassa da 40 mm. che sembra ancor più piccola grazie al vetro zaffiro che sporge rispetto alla lunetta nera in alluminio.
I piccoli contatori cronografici sono lavorati con una finitura a clou de Paris, particolare che ad alcuni farà un po’ storcere il naso…

Ad animare il nuovo cronografo è il già noto Cal. Omega 3330 a carica automatica con smistamento delle funzioni cronografiche tramite ruota a colonne, che gode già di diversi particolari in silicio Si14 come la spirale e lo scappamento coassiale, che fa alzare gli anni di garanzia a ben 4.

Disponibile con bracciale in acciaio o cinturino in caucciù, si può scegliere in diversi colori come grigio/giallo, grigio/rosso o grigio.
Il fondello chiuso porta l’emblema dell’ippocampo, ed ha una resistenza all’acqua fino a 100 metri.

www.omegawatches.com