Jean Richard Diverscope LPR

Jean Richard Diverscope LPR

Il nuovo Jean Richard Diverscope LPR Esce dagli atelier di una Maison che sembra essere uno dei marchi di lusso svizzeri più trascurati.
Ed invece sembra che questa Maison operi fin dal 1681.

Oggi Jean Richar ha in catalogo numerosi modelli interessanti.
Infatti sono ben 3 le collezioni che godono di un movimento di manifattura.
Quest’anno al SIHH, Jean Richard ha annunciato un nuovo modello della collezione Diverscope con cassa a cuscino, il Diverscope LPR.

Il nuovo Jean Richard Diverscope LPR, si presenta in una cassa da 43 mm.
L’ impermeabilità è di 300 metri.
È inoltre dotato della nuova affissione per la riserva di carica, dove l’indice al 12 cambia colore dal bianco al nero di man in mano che la carica va ad esaurirsi.

La Meccanica

Al suo movimento è il JR1010 a carica automatica con 26 rubini ed una riserva di carica di 48 ore con riserva di carica lineare.
La bella cassa a cuscino ha forme simmetriche anche per la presenza della doppia corona.
La seconda è utile alla regolazione della lunetta interna per le tappe di decompressione.

Se per qualcuno questo tipo di indicazione della riserva di carica, può sembrare una trovata, noi siamo convinti che in un orologio dalla vocazione sportiva come questo, questa indicazione serva utilmente a non affollare ulteriormente il quadrante, a favore di una leggibilità notevole.
Ancora non sono stati comunicati i prezzi e la disponibilità, ma visti i prezzi non contenuti degli altri Diversope, ci aspettiamo un prezzo poco competitivo da questo LPR, che dovrà scontrarsi con i marchi sacri come Rolex, Omega e Jaeger Le Coultre

www.jeanrichard.com