Vincent Calabrese

Nato a Napoli nel 1944, Vincent CALAbrese ama definirsi il poeta dell’orologeria.

Nel 1961 emigra a Losanna, in Svizzera.

Nonostante non si sia mai laureato alla scuola di orologeria, si è riuscito a guadagnare una reputazione nel circuito degli esperti, tanto che nel 1985, è coofondatore insieme a Svend Andersen dell’AHCI.

Questo autodidatta è conosciuto per le sue creazioni quali l'”Hours” e il “Playboy”, orologi molto simili tra loro, ma con linee molto diverse, in cui l’ora saltante, è visualizzata attraverso il disco dei minuti.

Altre sue creazioni degne di nota, sono quelle per cui ha lavorato su commissione, come il “Golden Janus” per Universal Genéve, e il Golden Bridge per Corum del 1977.
Negli ultimi 10 anni, CALAbrese è assistito dalla figlia trentenne Tina, che è responsabile dell’amministrazione, spedizione e pubblicità.