Storia della Perrelet

Abraham-Louis Perrelet è nato nel 1729 a Le Locle, capitale dell’ orologeria.
Situata nella valle del Jura, questa cittadina vede il primo inventore dell’ orologio da tasca che si ricaricava da solo, con il semplice MOVIMENTO di chi lo indossava e con un’autonomia di ben 8 giorni!
Perrelet inventò quello che oggi è conosciuto come l’orologio AUTOMATICO.
Oggi questo MECCANISMO è una soluzione alla quale molte persone non possono fare a meno nella scelta di un orologio meccanico.
I discendenti del Fondatore, si seppero distinguere non meno del nonno.
Il nipote Louis-Frédéric (1781-1854), trasferitosi a Parigi verso la fine del XVIII secolo, dove continua la sua formazione presso la “Scuola Breguet“, viene subito notato dalla famiglia reale.
Diventerà orologiaio di tre generazioni di reali consecutivamente.
La sua perizia spicca durante numerosi concorsi e nel 1827, deposita una domanda di brevetto per la sua invenzione, il contatore cronografico sdoppiante.
Nel 1827 Louis-Frédéric deposita una domanda di brevetto per il crongrafo a “ratrappante”, un CRONOGRAFO che aveva la possibilità di misurare 2 eventi contemporaneamente, avendo 2 SFERE dei secondi sovrapposte e avendo la possibilità di fermarne una alla volta.
Il suo utilizzo nello sport, per rilevare il tempo di due eventi che hanno lo stesso inizio ma non cessano nello stesso momento, evidenzia l’utilità di questa invenzione.
Dopo la simultanea partenza, una delle due lancette può essere arrestata, indicando così una prima rilevazione del tempo, poi, riavviandola, raggiunge con uno scatto l’altra lancetta in MOVIMENTO alla quale si sovrappone, MARCIAndo dopo di nuovo insieme.
Buona parte dei pezzi da museo e della collezione privata firmati Perrelet, sono opera di Louis-Frédéric e costituiscono testimonianze storiche della straordinaria maestria dell’epoca.
Alla sua morte, nel 1854, il figlio Louis, anch’egli orologiaio del Re, riprese l’attività paterna proseguendo la grande tradizione familiare.
Con una una stirpe che conterà numerosi orologiai, la tradizione avviata da Abraham-Louis, detto «l’anziano», continua fino al ventunesimo secolo.
Recentemente l’azienda è stata acquistata da un grande appassionato di orologieria, che omaggia Abraham-Louise Perrelet facendo del ROTORE del MOVIMENTO AUTOMATICO, il punto di forza dell’azienda.
Mr. Rodriguez, lascia all’azienda grande libertà di manovra, sostenedo però la tradizione, come il ROTORE dell’AUTOMATICO brevettato, la qualità e la storia della Maison.

 

Distributore per l’Italia:

Gallani & C. srl

Via Filippo Tajani, 3

20133 Milano

Tel. 02 36 524440

info@gallani.it

www.gallani.it