Ore nel Mondo


Il sistema "World Time" utilizzato da Patek Philippe fu inventato intorno al 1935 da Louis Cottier (1894-1966), famoso orologiaio indipendente ginevrino autore di un gran numero di orologi complicati realizzati anche per altre importanti Case orologiere quali Agassiz, Vacheron Constantin e Rolex (si stima che egli abbia realizzato complessivamente 455 movimenti World Time destinati sia a orologi da polso che a modelli da tasca e da tavolo).

Tra i primissimi modelli Patek Philippe figura un orologio con cassa rettangolare galbé in oro rosa del 1937, Ref. 515, di cui si conoscono soltanto due esemplari.
Tra il 1937 e il 1940 il movimento "world time" fu montato su diversi tipi di casse, in base alle quali si distinguono le diverse referenze: nello specifico, la Ref. 542 HU, di 28 millimetri di diametro, con grandi anse dritte e lunetta con i nomi di 30 città, e la Ref. 96 HU, con cassa Calatrava, della quale si conosce un unico esemplare datato 1939.
Intorno al 1939-40 iniziò la produzione delle serie 1415 e 1416, entrambe caratterizzate da una cassa rotonda di 31 millimetri di diametro e dalla lunetta girevole con i nomi delle principali città del mondo; diverse, nei due casi, le anse: a goccia per la Ref. 1415 e dritte a uncino per la Ref. 1416.
Nel 1940 fu realizzato, su richiesta del dottor P. Schmidt, un esemplare unico di cronografo con le ore del mondo (Ref. 1415-1), cassa in oro giallo con pulsanti rettangolari, lunetta con 33 città, quadrante con duplice scala per le pulsazioni e la pressione; tale orologio è stato venduto da Antiquorum nell'asta di Ginevra del 15 e 16 ottobre 1994 per la straordinaria cifra di 990.000 franchi svizzeri.
A partire dagli anni '40, gli orologi a ore universali di Patek Philippe possono essere raggruppati in tre serie principali: una serie di orologi da tasca, alcuni con quadrante argenté o nero, altri con quadrante in smalto cloisonné (Ref. 605, in produzione dagli anni '40 agli anni '60); due serie di orologi da polso, rispettivamente con una corona (Ref. 1415, in produzione dal 1939 agli anni '50) e con due corone (Ref. 2523 e 2523-1, in produzione dal 1953 al 1965 circa), alcuni con quadrante argentato o dorato, altri con quadrante guilloché, altri ancora con quadrante in smalto o in smalto cloisonné. Soprattutto questi ultimi, disponibili con la mappa di Europa, Asia e Africa, o del nuovo continente, sono quelli maggiormente apprezzati dai collezionisti. Sono stati loro, con le eccezionali vendite degli anni '90, a creare un clima di grande interesse intorno a questa tipologia di orologi, preparando il terreno per il lancio della generazione moderna dei modelli World Time di Patek Philippe: la Ref. 5110 del 2000, seguita e sostituita, nel 2006, dalla Ref. 5130.

 

 

Oppure richiedi informazioni

 Ore nel Mondo

Il tuo nome o nickname
Indirizzo per risposte (inserisci la tua email)
Scrivi la tua richiesta
Pubblica la richiesta nella sezione FAQ
(La tua email non verrà pubblicata)


Consigli sull'acquiso di Orologi usati


Per vallutare al meglio l'acquisto di un orologio usato, date un'occhiata qui, ci sono diversi consigli e letture interessanti.

Acquisto con finanziamento

Hai mai pensato ad acquistare i tuoi orologi attraverso un prestito ?
Lo sai che con la cessione del quinto potresti pagare questo  Ore nel Mondo in comome rate?
Richiedi un preventivo per un prestito veloce

 

foto Ore nel Mondo
un Agassiz del 1946



Realizzazione siti web
Affidati alla Datawell di Cesena per realizzare il tuo sito web.
www.datawell.it

Auto usate
Auto sportive e di lusso usate e d'occasione.
www.giemmediffusion.com

Cessione del quinto
Presititi veloci mediante la cessione del quinto.
www.prestitopubblico.com