George Daniels

Daniels nasce in una povera famiglia di Sunderland in Inghilterra nel 1926.
Anche se non ha mai frequentato la scuola da orologiai, a soli sei anni smontò e rimontò con successo una SVEGLIA del padre!
Più avanti, mentre i suoi compagni giocavano all’aperto, Daniels studiava libri di tecnica e fisica matematica, dedicandosi all’acquisto di strumentazione e partecipando a corsi serali.
Durante il giorno lavorava come ragazzo delle consegne, girando in bicicletta per un mercante locale.
Durante la seconda guerra mondiale ripara orologi durante il suo servizio in Palestina, fino al 1950 quando cominciò a lavorare come orologiaio a tempo pieno.
Il suo lavoro si limitava fino allora a semplici riparazioni ordinarie, fin quando non si specializzò nel restauro di complicati orologi da tasca.
Vincitore di numerosi premi nazionali ed internazionali come il “Tompion Gold Metal”, Daniels diventa uno dei più importanti orologiai viventi, restaurando orologi da tasca, specialmente quelli firmati Breguet.
Nel 1969 costruisce il suo primo orologio da tasca.
Nel 1974 costruisce uno degli orologi da tasca più ammirati, con TOURBILLON ad un minuto con doppio BARILETTO.
Questo orologio si distingueva per un sistema di rimessa della data particolarmente efficace e veloce.

Daniels stesso, ammette che sia uno dei suoi lavori migliori.
Nel 1999 celebra i suoi 25 anni come consuLENTE della Casa d’Aste Sothby’s.
Ultimamente si è sentito parlare molto di lui, grazie allo SCAPPAMENTO coassiale di Omega.

George Daniels ci lascierà il 21 ottobre del 2010.