Edmond Capt

Edmond Capt vive a Valhalla e si distingue da tutti per essere l’uomo che ha disegnato il CRONOGRAFO Valjoux 7750.

Ma questo è solo un aspetto della sua brillante carriera presso la Frédéric Piguet, dove ha disegnato diversi movimenti al quarzo di altissima qualità, a partire da 3 calibri da donna, seguito da un CRONOGRAFO a doppio motore al quale si è aggiunta la funzione meccanica di rattrappente.
Quando Jean-Claude Bivier e Jaques Piguet rilanciarono Blanpain nel 1982, è stato necessario arricchire il catalogo di movimenti complicati da usare.
Capt si mise al lavoro per produrre movimenti quali cronografi, fly back, calendari e rattrappenti.
Una delle creazioni più recenti e di maggior successo fu il cal. FP 2383, un CRONOGRAFO con TOURBILLON disponibile anche nella versione fly back e rattrappente.
Capt rompe ogni record creando più di 32 calibri diversi, per la maggior parte prodotti in proprio.
Passato alla Nouvelle Lemania nel 1992, ha prestato servizio per 2 anni come direttore tecnico per ritornare alla Frédéric Piguet come direttore generale.
Nel dicembre del 99 ritorna ANCORA alla Lemania insieme al gruppo Swatch, dove come direttore sviluppa il CALIBRO 7875 e il CRONOGRAFO AUTOMATICO più piccolo del mondo, il cal. 1050.
Nato a Le Brassus nel 1946, ha frequentato la scuola di Le Sentier per passare ad ingegneria a Ginevra nel 69.
Ora vive a Le Brassus in un casale ristrutturato, dove si rilassa dallo stress e dalla sua professione perseguendo diversi hobbyes che includono la cucina, il ciclismo, il trekking che pratica nel suo luogo preferito qual’è la penisola di Crozon in Bretagna.